Indice Contenuti:

Che vita meravigliosa è una canzone di Diodato, pubblicata il 29 novembre 2019 come terzo estratto dall'album "Che vita meravigliosa".

La canzone è parte della colonna sonora del film italiano "La dea fortuna", diretto da Ferzan Özpetek. Grazie a questo, nel 2020 ha vinto il David di Donatello e il Nastro d'argento per la migliore canzone originale.

Testo della Canzone "Che vita meravigliosa" di Diodato

— Titolo, Che vita meravigliosa

Sai, questa vita mi confonde
Coi suoi baci e le sue onde
Sbatte forte su di me
Vita, che ogni giorno mi divori
Mi seduci e mi abbandoni
Nelle stanze di un hotel

Tra le cose non fatte per poi non doversi pentire
Le promesse lasciate sfuggire soltanto a metà
Mentre pensi che questo non vivere sia già morire
Chiudi gli occhi lasciando un sospiro alla notte che va

Ah, che vita meravigliosa
Questa vita dolorosa
Seducente, miracolosa
Vita che mi spingi in mezzo al mare
Mi fai piangere e ballare
Come un pazzo insieme a te

Sì, avrei potuto andare altrove
Non dar fuoco a ogni emozione
Affezionarmi ad un cliché
Ma sei la vita che ora ho scelto
E di questo non mi pento
Neanche quando si alza il vento

E mi perdo nel vortice di ogni tua folle passione
Tra i profumi dei fiori che posi qui dentro di me
Mi fai bere i tuoi baci affinché io poi possa arrivare
Dentro l'ultima notte d'estate ubriaco ad urlare

Ah, che vita meravigliosa
Questa vita dolorosa
Seducente, miracolosa
Vita che mi spingi in mezzo al mare
Mi fai piangere e ballare
Come un pazzo insieme a te

Ah, che vita meravigliosa
Questa vita dolorosa
Seducente, miracolosa
Vita che mi spingi in mezzo al mare
Mi fai piangere e ballare
Come un pazzo insieme a te

E non vorrei mai lasciarti finire No, non vorrei mai lasciarti finire

Ah, che vita meravigliosa
Ah, che vita meravigliosa
Ah, che vita meravigliosa
Ah, che vita meravigliosa

Ah, che vita meravigliosa
Questa vita dolorosa, seducente, miracolosa (Ah, che vita meravigliosa)
Vita che mi spingi in mezzo al mare (Ah, che vita meravigliosa)
Mi fai piangere e ballare come un pazzo insieme a te (Ah, che vita meravigliosa)

Significato della Canzone "Che vita meravigliosa" di Diodato

La canzone parla della complessità e della bellezza della vita, con tutte le sue contraddizioni e intensità emotive. L'artista esprime come la vita lo confonda e lo travolga, con i suoi alti e bassi, i momenti di gioia e quelli di dolore.

Nel testo, la vita viene personificata come un'entità che seduce e abbandona, che spinge il protagonista a vivere esperienze intense e a confrontarsi con le proprie emozioni. Ci sono riferimenti a scelte non fatte e promesse non mantenute, suggerendo un senso di rimpianto ma anche di accettazione per le decisioni prese.

La vita è descritta come dolorosa ma anche meravigliosa, capace di far piangere e ballare, di portare al limite e far urlare di gioia e di disperazione. Il protagonista riconosce che avrebbe potuto vivere in modo più convenzionale, ma non si pente delle sue scelte, neanche nei momenti difficili.

La canzone celebra la vita in tutte le sue forme, accettando sia il dolore che la gioia, e sottolinea il desiderio di vivere appieno ogni momento, senza voler mai lasciarla finire. La ripetizione della frase "Ah, che vita meravigliosa" enfatizza questa celebrazione della vita con tutte le sue contraddizioni e intensità.

Videoclip della Canzone "Che vita meravigliosa" di Diodato