Indice Contenuti:

Ti muovi è una canzone di Diodato, pubblicata il 7 febbraio 2024 come primo estratto dal sesto album in studio Ho acceso un fuoco.

L'artista con questa canzone ha partecipato al Festival di Sanremo 2024, classificandosi al tredicesimo posto.

Testo della Canzone "Ti muovi" di Diodato

— Titolo, Ti muovi

Cosa ci fai qui?
Non vorrai mica deludermi
Hai sciolto le catene che abbiamo stretto insieme
Per tenerci lontani

E già mi parli così
Ma a cosa serve ora insistere?
Me lo ricordo bene
Il nostro tempo insieme
Me lo ricordo

Ma anche se sai che è inutile
Anche se sai che è inutile
Tu ancora ti muovi
Qui dentro ti muovi
Cerchi l'ultima parte di me
Che crede ancora che sia possibile

Davvero è questo quel che vuoi?
Un sorso di veleno e poi
Un altro gioco di parole
Un'altra dose di dolore
Ma ormai sei già nella tempesta
Non puoi pensare a ciò che resta
E vuoi toccare il fondo, andare a fondo, fino in fondo

E ancora ti muovi
Qui dentro ti muovi
Cerchi l'ultima parte di me
Che crede ancora che sia possibile
Che se poi mi trovi, tu ancora mi trovi
Forse un'ultima parte di me crede davvero che sia possibile

Se ancora ci sei
Se in mezzo a tutto il resto ancora ci sei
Forse esiste una parte di me che spera ancora che sia possibile

Significato della Canzone "Ti muovi" di Diodato

La canzone è stata scritta dallo stesso artista e co-prodotto insieme a Tommaso Colliva.

Parla di un incontro tra due persone che hanno avuto una relazione in passato e che si ritrovano a confrontarsi su ciò che è successo tra di loro.

Il testo esprime un mix di sentimenti contrastanti: delusione, rimpianto, speranza e dolore. L'artista si chiede perché l'altra persona sia tornata, temendo di essere deluso nuovamente e ricordando i momenti passati insieme. C'è una consapevolezza che insistere su questo rapporto potrebbe essere inutile, ma allo stesso tempo, c'è una parte di sé che spera ancora che sia possibile ricostruire qualcosa.

La canzone parla anche del desiderio di toccare il fondo, di affrontare il dolore e le difficoltà fino in fondo, forse nella speranza di trovare una soluzione o una chiusura.

Videoclip della Canzone "Ti muovi" di Diodato