Ti stai approcciando al mondo della chitarra e vuoi conoscere più a fondo la storia di questo meraviglioso strumento, la chitarra?

La chitarra è uno degli strumento musicali più utilizzati e ha alle spalle una storia lunga e particolare, fatta di aneddoti e di chitarristi che hanno influenzato la musica con i loro stili, il loro modo innovativo di suonare.

Vediamo dei libri sulla storia della chitarra in generale, e anche quelli più specifici sulla chitarra acustica, elettrica e classica.

Libri sulla Storia della chitarra

1) Guitar. Chitarre iconiche e la loro storia di David Schiller

Descrizione del libro: Questo volume, racchiuso in un cofanetto, ci presenta 200 chitarre, dalla Yellow Cloud di Prince, alla «Trigger» di Willie Nelson, dalla Thunderbird di Muddy Waters alla «Rocky», dipinta amorevolmente a mano dal suo proprietario, George Harrison; strumenti storici quali la Fender Broadcaster, la Les Paul «Log» o la Gibson Nick Lucas Special, il primo modello dedicato a un musicista; e poi archtop intagliate a mano, veri prodigi della liuteria, capolavori di maestri come John D’Angelico e Ken Parker; e ancora, acustiche meravigliose della nuova ondata di costruttrici, come l’inglese Rosie Heydenrych, famosa perché utilizza legno vecchio di 5000 anni, recuperato dalle torbiere; senza dimenticare chitarre uniche come la Pikasso II di Linda Manzer, con quattro manici e 42 corde, che esercitano una pressione di più di 400 kg.


2) La storia della chitarra rock di Luca Masperone e Stefano Tavernese

Descrizione del libro: Capita, a volte, che uno strumento sia dotato di una personalità talmente forte da diventare il simbolo di un genere musicale. È quello che è successo con i fiati nel jazz; e probabilmente molti di fronte a un violino o a un pianoforte si ritrovano immediatamente a pensare alla musica classica. Se parliamo di rock, però, niente più della chitarra ne rappresenta l'essenza più pura e importante. Fin dagli inizi, la sei corde è la fida compagna che permette ad artisti visionari e irrequieti di esprimere se stessi, di portare innovazione nella musica popolare. Robert Johnson, a modo suo, era già un chitarrista rock. E lo era quasi vent'anni prima che il rock'n'roll nascesse. Questo fa riflettere. Che si trovi in una nota lancinante eseguita da David Gilmour, nella raffinatezza del tocco di Eric Clapton e Mark Knopfler, o nella potenza ritmica di Pete Townshend e di James Hetfield dei Metallica, poco importa: la chitarra è comunque sempre la protagonista di rock e dintorni. Questo libro ripercorre 100 anni di storia e storie dello strumento: gli artisti, le invenzioni, i modelli e soprattutto la musica. E ripercorre insieme i luoghi, le strade, i miti e le leggende, a volte sfatate per soddisfare la curiosità di chi vuol sapere di più e non si accontenta di restare in superficie.


3) Fra le corde. Storie di chitarre e chitarristi di Luca Celidoni

Descrizione del libro: A cosa si deve il successo che la chitarra ha avuto per quasi tutto il ventesimo secolo, prestando la voce a bluesmcn ciechi, a eleganti flamenqueros, a poeti e rivoluzionari, a rockstar fracassone (non tutte), ad autorevoli sperimentatori e a raffinati jazzisti, senza mai tradire il suo accento fieramente popolare? Come si è evoluta in un secolo rispetto alle esigenze dei musicisti? Cosa l'ha resa oggetto così desiderabile da farne, nell'ultimo trentennio del Novecento, anche un oggetto da collezionisti? Cosa unisce, fra i tanti, Dave Van Ronk a Ralph Towner e Jorma Kaukonen ad Andy Summers e a James Taylor? Messo insieme nel 2008 quasi per scherzo, questo libro non dava risposte. Però segnava punti cospicui da cui tracciare possibili e personali navigazioni. Celidoni ne ha tenuto conto, ma solo un po'. liceo allora una nuova edizione, riveduta, arricchita e corretta. Fra le corde racconta della passione per la chitarra, e non solo quella dell'autore. Lo fa con storie scritte negli anni per riviste di settore e giornali, e con inediti liberi dal rigore di spazi e scadenze. Sono ritratti di persone che hanno dedicato alla musica tutta la vita, con una dedizione che va ben oltre la professione di musicisti, inventori o costruttori. A volte incontrati di persona, altre volte, solo grazie al loro lavoro, l'autore li ha osservati, trovando buoni punti di vista per raccontarli.


4) A tutto volume: Una storia epica dello stile, del suono e della rivoluzione della chitarra elettrica di Brad Tolinski e Alan Di Perna

Descrizione del libro: Per generazioni la chitarra elettrica è stata un simbolo universale di libertà, ribellione e edonismo. Attraverso dodici chitarre, vere pietre miliari, «A tutto volume» fa rivivere la storia di questo strumento iconico, di come un gruppo di innovatori ha trasformato un'idea in una rivoluzione. Come Leo Fender, che non sapeva suonare neanche una nota, ma che ha contribuito a far diventare la chitarra quella macchina del suono esplosiva che è oggi. La chitarra si è colorata nel tempo di un significato politico e culturale dirompente: elemento essenziale nella battaglia per l'uguaglianza razziale nell'industria dell'intrattenimento, fu anche specchio dell'ascesa degli adolescenti come forza sociale, nonché un pilastro del suono e dell'etica punk. Per chiudere il cerchio, si passa poi ai giganti contemporanei come Jack White dei White Stripes, Annie Clark (aka St. Vincent) e Dan Auerbach dei Black Keys, che hanno riportato sotto i riflettori alcuni dei primi, leggendari modelli di chitarra elettrica.


5) Breve storia chitarra classica di Graham Wade

Descrizione del libro: Una storia della chitarra, dedicata a tutti i chitarristi, studenti e appassionati, ricercatori e concertisti. Una storia breve, ma al tempo stesso completa. Dopo alcuni cenni sul Rinascimento, la vihuela e la chitarra a quattro cori, si percorre l'evoluzione della chitarra barocca e del suo repertorio. Attraversando il momento di transizione dello strumento nella seconda metà del XVIII secolo, si giunge al periodo classico per eccellenza della chitarra: qui non possono mancare i virtuosi dell'Ottocento chitarristico, ma troviamo anche una carrellata di alcuni nomi meno noti, ma non meno importanti. Si arriva quindi al Novecento, a cui è dedicata la seconda parte del libro. Viene descritta l'evoluzione sia organologica, sia del repertorio dello strumento, spesso citando le parole dei compositori stessi o dei chitarristi di questo secolo. Vengono inoltre riportati i programmi dei recital dei più grandi concertisti del XX secolo e i contenuti delle loro più famose incisioni.


6) Breve storia chitarra elettrica di Adrian Ingram

Descrizione del libro: Una storia della chitarra elettrica, dedicata a tutti i chitarristi, studenti, appassionati, ricercatori e concertisti. Una storia concisa, essenziale e precisa, ma al tempo stesso completa. Questo libro destinato al grande pubblico, traccia l'appassionante storia della chitarra elettrica dai primi decenni del XX secolo fino ai giorni nostri. Scritto da un eccezionale interprete della chitarra, il libro affronta la storia dello strumento da una moltitudine di punti di vista convergenti, rendendolo così piacevolmente singolare. L'autore riesce a combinare intuizione, ricerca accademica e una profonda conoscenza del mondo della musica con una consapevolezza unica della storia dello strumento, dei pickup, degli amplificatori e delle innovazioni tecniche di ogni genere. La bibliografia e la discografia consigliata completano questo entusiasmante viaggio, diventando al tempo stesso strumenti fondamentali per approfondire ulteriormente i concetti e per trasformare in musica l'evoluzione di questo magnifico strumento.


7) Chitarra di Enrico Allorto

Descrizione del libro: Articolato in quattro sezioni (Organologia, Notazione, Diteggiatura, Metodi e Trattati) il manuale si avvale del contributo di alcuni tra i più autorevoli studiosi della materia. Nell'ordine sono qui analizzati: i processi costruttivi della chiatrra dal Rinascimento ai giorni nostri; il percorso della notazione chitarristica dalla stesura stenografica settecentesca sino alla complessa simbologia introdotta dai compositori contemporanei; la diteggiatura illustrata con esempi musicali tratti dai brani più importanti del repertorio didattico e concertistico; infine un esauriente panorama dei Metodi e Trattati che hanno costruito nei secoli la storia della didattica di questo strumento.

I migliori accessori per il tuo strumento: corde, tracolle, plettri, capotasti, avvolgitori, cavi, kit pulizia e manutenzione, accordatori e tanto altro...