In questo periodo di emergenza da coronavirus la scena musicale è molto attiva, e tra concerti live e lezioni in streaming ci sono anche artisti che confezionano brani e album.

Collasso”, questo il nome del progetto artistico firmato e composto da Giuliano Vozella e Stefano Costantini, presenta infatti una traccia, uscita il 17 marzo scorso su tutte le piattaforme digitali.

Se ci vedessero gli alieni”, questo il titolo del pezzo decisamente conscious e dal ritmo avvolgente, sia a livello sonoro che vocale. Non a caso spiccano le voci di due artisti dal timbro inconfondibile, ma molto diverso, che in Se ci vedessero gli alieni, danno vita ad una sorta di dialogo molto ben strutturato e decisamente melodico. I due artisti in questione sono Hyst, Taiyo Yamanouchi all’anagrafe e noto nella scena hip hop nazionale e Livia Ferri, cantautrice romana dalle sonorità d’oltreoceano.

Il progetto Collasso nasce con l’intento di trattare argomenti “caldi”, che premono ai due artisti e anche al nostro Paese stesso, argomenti spesso spinosi ma esistenti. “Se ci vedessero gli alieni” si parla di ambiente che, invece di essere protetto è largamente bistrattato e calpestato, “maltrattato” secondo gli autori del pezzo.

‘Con questo brano vorremmo specificare che dovremmo iniziare seriamente a considerare le nostre azioni come responsabili di determinati avvenimenti. Se tuteliamo l'ambiente che viviamo quotidianamente senza girare la testa dall'altra parte ogni qual volta vediamo una bottiglietta di plastica in mare sarebbe un grande passo per tutti. Solo piccoli esempi come azioni quotidiane, raccontate bene da persone influenti della storia dei giorni nostri, che dovremmo ascoltare per evitare il peggio. Non pensiamo che il futuro possa essere migliore con il suono di un cellulare in una conchiglia e sarebbe bello non doversi immaginare che dall'altra parte gli alieni possano vederci come dei loro tonti antenati’. Queste le parole di Vozella e Costantini sul questo secondo singolo nato dal progetto Collasso.

E “Se ci vedessero gli alieni”? ‘Mi vergogno un po’’ afferma Hyst alla domanda e non resta che consigliarvi l’ascolto del brano di Collasso, "Se ci vedessero gli alieni” appunto, disponibile online su tutte le piattaforme. E se volete taggate @musyance.com_music su Instagram nei vostri post e commenti al brano. 🙏

Eleonora Tredici
Sono Eleonora Tredici, redattrice ed articolista per diverse testate web come blastingnews Italia. Realizzo articoli/interviste ad artisti del panorama musicale e dello spettacolo più o meno famosi. Sono anche scrittrice di testi musicali. Nella galleria potete trovare immagini, foto e video con ar…

Eleonora Tredici

tredici.eleonora@outlook.com

@eleonoratredici_e13