La chiave di violino o la chiave di SOL è tra le chiavi musicali più utilizzate e più diffuse.

In primis, perché gli strumenti più utilizzati, come la chitarra o il pianoforte leggono gli spartiti in chiave di violino. Lo stesso vale per i cantanti.

La chiave di violino è una delle sette chiavi musicali che ritroviamo in musica. Essi sono dei simboli grafici che servono a farci identificare l’altezza delle note comprese sul pentagramma.

scala che parte da mi

Prima di proseguire, ti consigliamo di leggere "Teoria & Armonia. Vol 1, 2 e 3" di Andrea Avena, che secondo noi è uno dei migliori e più completi libri di Teoria musicale.


Il simbolo della chiave di violino

La chiave di violino si esprime con un simbolo molto particolare, ed interessante. Grazie a questo la chiave di violino è molto conosciuta, perché viene riutilizzata anche per fare oggetti, accessori con il simbolo della chiave di violino. E questo ha permesso una maggiore diffusione, e riconoscibilità.

Scrivere in modo corretto una chiave di violino sul pentagramma è importante, per assumere in pieno il suo significato.

La chiave di violino viene posta all’inizio del pentagramma, seguita dal tempo (4/4 – 3/4), e le note.

Chiave di SOL

Come leggere le note in chiave di violino?

Il SOL della chiave di violino si trova sul secondo rigo del pentagramma, partendo dal basso. Da qui possiamo ricavare tutte le altre note che si trovano sul pentagramma in chiave di violino. Salendo ritroviamo il LA, SI DO RE MI FA. Scendendo ritroviamo il FA MI RE

Le note sulle linee sono MI SOL SI RE FA

Le note negli spazi sono FA LA DO MI

Le altre chiavi musicali

E’ bene ricordare che esistono sette chiavi musicali:

La chiave di SOL

Ha un'unica posizione (la chiave di violino).

Chiave di SOL

La chiave di FA

Può assumere due diverse posizioni:

Chiave di basso: con il FA sul 4° rigo

Chiave di baritono: con il FA sul 3° rigo

Chiave di FA

La chiave di DO

Può assumere quattro diverse posizioni:

Chiave di tenore: con il DO sul 4° rigo

Chiave di contralto: con il DO sul 3° rigo

Chiave di mezzosoprano: con il DO sul 2° rigo

Chiave di soprano: con il DO sul 1° rigo

Chiave di DO