Eralise è una band Modern Metalcore di Milano. Il loro primo singolo s'intitola "A Way Exists", ed è accompagnato da un videoclip.

Com’è nata la vostra band? Che musica fate?

Tutto é partito da me (Mirko), Alex e Loris quando ci siamo conosciuti al liceo. Noi tre abbiamo condiviso fin da subito l’idea di voler creare qualcosa di personale attraverso la musica, iniziando a suonare insieme in diversi piccoli progetti da sala prove. Inizialmente è stato difficile trovare qualcuno che avesse il nostro stesso obbiettivo, finché non abbiamo conosciuto Matt, il batterista e Teo, il bassista. Da quel momento abbiamo consolidato la line up definitiva e creato il progetto ERALISE. La nostra musica è il risultato di una ricerca del suono che unisce Modern Metalcore con Nu Metal dei primi anni 2000 e Post-Grunge. La ricerca del nostro sound consiste nel trovare un equilibrio tra aggressività e catchiness, noi puntiamo a creare contrasto e dinamicità tra gli elementi in modo da accendere l’interesse di chi ascolta. Ognuno di noi arriva da background musicali diversi, la nostra musica è influenzata da molti generi al di fuori della cultura metal, come hip-hop, electronic e orchestral music. Secondo noi la musica non dovrebbe avere confini, siamo ispirati da qualsiasi elemento che ci colpisca e siamo in costante ricerca di nuovi elementi sonori per creare un sound unico.

Mirko Mad, voce

Quali sono state le vostre esperienze che vi hanno maggiormente formato?

Anzichè parlare delle esperienze che ci hanno formato, preferiremmo parlare delle esperienze che che ci stanno formando, live dopo live, canzone dopo canzone, tutto serve a migliorarci costantemente per superare ogni volta i nostri limiti. Ad oggi, alcune grandi soddisfazioni sono arrivate, abbiamo suonato con band internazionali delle quali siamo fan, come i giapponesi Crystal Lake, i francesi Kadinja e altre band internazionali.

E’ uscito il vostro primo singolo “A Way Exists”. Ce ne volete parlare?

Il 9 Aprile 2019 è uscito il nostro primo video ufficiale del singolo di debutto “A Way Exists”. Mettere a terra questo singolo è stata una soddisfazione immensa per noi, in quanto ha significato concretizzare la nostra passione. I testi delle nostre canzoni interpretano un sentimento comune di tutti i membri del gruppo, ci piace sviluppare il tema parlandone tra di noi, mettendo a confronto le nostre esperienze in modo da cercare di comprendere le situazioni che anche un ascoltatore sta vivendo o ha vissuto nella sua vita per coinvolgerlo maggiormente. Arriviamo al nostro primo singolo. Il messaggio di “A Way Exists” è un messaggio positivo. Un messaggio positivo che però necessità di percuotere l’ascoltatore tramite riff violenti e versi molto diretti, quasi come fossero delle accuse, accendere il suo senso critico e cercare di analizzare la situazione del mondo intorno a noi. Citando alcuni versi come “A way exists if We want to” e “Let your actions shape the world You wish” vogliamo comunicare che la risposta ad un mondo costruito, superficiale e indotto è sicuramente agire in prima persona. Agire per quello in cui si crede dando un tono alla propria voce.

Alex Palumbo, chitarra lead

Se doveste descrivere con tre parole la vostra musica, quale usereste?

Energia, melodia ed espressività.

Loris Ronchi, chitarra ritmica

Cosa pensate del panorama musicale attuale?

Oggi il panorama musicale è sconfinato. I generi musicali si sono ormai fusi in generi ibridi e la musica si sta evolvendo in un’esperienza visiva e sonora mai vista prima. Il livello di produzione musicale negli ultimi vent’anni è aumentato esponenzialmente, dal pop al metal. Noi apprezziamo molto produzioni con un alto livello di dettaglio.

Teo Ariti, Basso

Quali sono i pro e contro era digitale?

L’era digitale ha aiutato molto il mondo della musica moderna, fornendo strumenti estremamente efficaci, sia per il musicista che per l’ascoltatore. Chiunque crei musica ha tutti i mezzi per creare potenzialmente un prodotto di alta qualità, a costi a relativamente bassi, cosa che 20 anni fa non poteva esistere. Gli ascoltatori invece hanno la possibilità di ascoltare musica in streaming proveniente da tutto il mondo semplicemente possedendo uno smartphone. Dall’altra parte, l’ascoltatore ha così tanti stimoli musicali da ascoltare una band/artista in modo troppo superficiale, senza soffermarsi ad apprezzare realmente la musica.

Matt Malusardi, batteria

Come vedete il futuro della musica?

Possiamo dire di star vivendo adesso il futuro della musica, il cambiamento epocale é avvenuto negli ultimi anni, appunto con l’era digitale, forse è troppo difficile da prevedere, la cosa sicura è che l’intrattenimento va di pari passo con la creatività degli artisti, la fruizione degli ascoltatori e i trend che le grosse produzioni/major lanciano di periodo in periodo.

Eralise sul set del nuovo video, in Esclusiva per Musyance

Da noi è tutto, vi lasciamo un piccolo spoiler del nostro nuovo video che arriverà nei prossimi mesi e i link per ascoltare il nostro singolo di debutto “ A Way Exists” e vi invitiamo a seguirci sui nostri social per non perdervi nessuna novità sulla nostro progetto, alla prossima!

Eralise

Ascolta A Way Exists:

YouTube -  https://bit.ly/2XWcrPV

Spotify - https://spoti.fi/2WaRznl

Apple Music -  https://apple.co/2DE9gED

Seguici e supportaci su:

Instagram -  https://bit.ly/2N4OxgH

Facebook - https://bit.ly/2GQlc8p

Bandcamp - https://eralise.bandcamp.com/releases

Dott.ssa Angela De Gregorio, Musica e Comunicazione