Le più belle canzoni di Jovanotti. Jovanotti è un cantautore che ci ha sempre regalato tante emozioni, le sue canzoni hanno la capacità di attirare l'attenzione, hanno la capacità di emozionare, e di arrivare dritto al cuore.

Jovanotti è un cantautore capace di sorprenderci, le sue canzoni hanno subito un'evoluzione pazzesca... e negli anni ha creato un repertorio molto variegato, fatto di canzoni più lente e malinconico, canzoni che toccano il tema dell'amore, o il sociale, canzoni più ritmate. Ha sperimentato tanti generi musicali, il Cantautorato italiano, la World Music, il Pop, l'Hip Hop, il Funk, la Dance.

Indice:


Classifica delle più belle canzoni di Jovanotti

1) A te

A te che sei l'unica al mondo
L'unica ragione per arrivare fino in fondo
Ad ogni mio respiro
Quando ti guardo
Dopo un giorno pieno di parole
Senza che tu mi dica niente
Tutto si fa chiaro
A te che mi hai trovato

All'angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te

A te io canto una canzone
Perche non ho altro
Niente di meglio da offrirti
Di tutto quello che ho

Prendi il mio tempo
E la magia
Che con un solo salto
Ci fa volare dentro all'aria

Come bollicine

A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei giorni miei

A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più

A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore

A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po'

E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo

A te che mi hai insegnato i sogni
E l'arte dell'avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura

A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa
A te che cambi tutti i giorni
E resti sempre la stessa

A te che sei

Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei
A te che sei
Essenzialmente sei

Sostanza dei sogni miei
Sostanza dei giorni miei

A te che non ti piaci mai
E sei una meraviglia

Le forze della natura si concentrano in te
Che sei una roccia, sei una pianta, sei un uragano
Sei l'orizzonte che mi accoglie quando mi allontano

A te che sei l'unica amica

Che io posso avere
L'unico amore che vorrei
Se io non ti avessi con me
A te che hai reso la mia vita
Bella da morire

Che riesci a render la fatica
Un immenso piacere

A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita

E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore

A te che sei
Semplicemente sei
Sostanza dei giorni miei
Sostanza dei sogni miei

A te che sei
Semplicemente sei
Compagna dei giorni miei
Sostanza dei sogni

2) Il Più Grande Spettacolo Dopo Il Big Bang

Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!

Ho preso la chitarra senza saper suonare
Volevo dirtelo, adesso stai a sentire
Non ti confondere prima di andartene
Devi sapere che....

Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!

Altro che il luna park, altro che il cinema
Altro che internet, altro che l'opera
Altro che il Vaticano altro che Superman
Altro che chiacchiere....

Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!

Io e te...
Che ci abbracciamo forte
Io e te, io e te...
Che ci sbattiamo porte
Io e te, io e te...
Che andiamo contro vento
Io e te, io e te...
Che stiamo in movimento

io e te, io e te...
che abbiamo fatto un sogno
che volavamo insieme
che abbiamo fatto tutto
e tutto c'è da fare
che siamo ancora in piedi
in mezzo a questa strada
io e te, io e te, io e te!

Altro che musica, altro che il Colosseo
altro che America, altro che l'exstasi
altro che nevica, altro che Rolling Stones
altro che football...
altro che Lady Gaga, altro che oceani
altro che argento e oro, altro che il sabato
altro che le astronavi, altro che la tv
altro che chiacchiere....

Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!

che abbiamo fatto a pugni
io e te, io e te...
fino a volersi bene
io e te, io e te...
che andiamo alla deriva
io e te, io e te...
nella corrente....io e te!
Che attraversiamo il fuoco
con un ghiacciolo in mano
che siamo due puntini
ma visti da lontano
che ci aspettiamo il meglio
come ogni primavera
io e te, io e te, io e te!

Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Il più grande spettacolo dopo il big bang siamo noi...io e te!

Ho preso la chitarra senza saper suonare
è bello vivere anche se si sta male
volevo dirtelo perchè ce l'ho nel cuore
son sicurissimo...amore!

3) Le Tasche Piene Di Sassi

Volano le libellule
Sopra gli stagni e le pozzanghere in città
Sembra che se ne freghino
Della ricchezza che ora viene e dopo va
Prendimi non mi concedere
Nessuna replica alle tue fatalità
Eccomi son tutto un fremito ehi

Passano alcune musiche
Ma quando passano la terra tremerà
Sembrano esplosioni inutili
Ma in certi cuori qualche cosa resterà
Non si sa come si creano
Costellazioni di galassie e di energia
Giocano a dadi gli uomini
Resta sul tavolo un avanzo di magia

Sono solo stasera senza di te
Mi hai lasciato da solo davanti al cielo
E non so leggere vienimi a prendere
Mi riconosci ho le tasche piene di sassi

Sono solo stasera senza di te
Mi hai lasciato da solo davanti a scuola
Mi vien da piangere
Arriva subito
Mi riconosci ho le scarpe piene di passi
La faccia piena di schiaffi
Il cuore pieno di battiti
E gli occhi pieni di te

Sbocciano i fiori sbocciano
E danno tutto quel che hanno in libertà
Donano non si interessano
Di ricompense e tutto quello che verrà
Mormora la gente mormora
Falla tacere praticando l'allegria
Giocano a dadi gli uomini
Resta sul tavolo un avanzo di magia

Sono solo stasera senza di te
Mi hai lasciato da solo davanti al cielo
E non so leggere vienimi a prendere
Mi riconosci ho un mantello fatto di stracci

Sono solo stasera senza di te
Mi hai lasciato da solo davanti a scuola
Mi vien da piangere
Arriva subito
Mi riconosci ho le scarpe piene di passi
La faccia piena di schiaffi
Il cuore pieno di battiti
E gli occhi pieni di te

Sono solo stasera senza di te
Mi hai lasciato da solo davanti al cielo
Vienimi a prendere
Mi vien da piangere
Mi riconosci ho le scarpe piene di passi
La faccia piena di schiaffi
Il cuore pieno di battiti
E gli occhi pieni di te

4) Mi fido di te

Case di pane, riunioni di rane
Vecchie che ballano nelle Cadillac
Muscoli d'oro, corone d'alloro
Canzoni d'amore per bimbi col frack
Musica seria, luce che varia
Pioggia che cade, vita che scorre
Cani randagi, cammelli e re magi

Forse fa male eppure mi va

Di stare collegato
Di vivere di un fiato
Di stendermi sopra al burrone
Di guardare giù
La vertigine non è
Paura di cadere
Ma voglia di volare

Mi fido di te
Mi fido di te
Mi fido di te
Mi fido di te

Io mi fido di te
Ehi mi fido di te
Cosa sei disposto a perdere

Lampi di luce, al collo una croce
La dea dell'amore si muove nei jeans
Culi e catene, assassini per bene
La radio si accende su un pezzo funky
Teste fasciate, ferite curate
L'affitto del sole si paga in anticipo prego
Arcobaleno, più per meno meno

Forse fa male eppure mi va

Di stare collegato
Di vivere di un fiato
Di stendermi sopra al burrone
Di guardare giù
La vertigine non è
Paura di cadere
Ma voglia di volare

Mi fido di te
Mi fido di te
Mi fido di te
Cosa sei disposto a perdere

Mi fido di te
Mi fido di te
Io mi fido di te
Cosa sei disposto a perdere

Rabbia, stupore, la parte, l'attore
Dottore, che sintomi ha la felicità
Evoluzione, il cielo in prigione
Questa non è un'esercitazione
Forza e coraggio
La sete, il miraggio
La luna nell'altra metà
Lupi in agguato, il peggio è passato

Forse fa male eppure mi va

Di stare collegato
Di vivere di un fiato
Di stendermi sopra al burrone
Di guardare giù
La vertigine non è
Paura di cadere
Ma voglia di volare

Mi fido di te
Mi fido di te
Mi fido di te
Cosa sei disposto a perdere

Eh mi fido di te
Mi fido di te
Mi fido di te
Cosa sei disposto a perdere

5) Ragazzo Fortunato

Se io potessi
Starei sempre in vacanza
Se io fossi capace scriverei
"Il cielo in una stanza"
Ma se devo dirla tutta
Qui non è paradiso
All'inferno delle verità
Io mento col sorriso

Problemi zero
Problemi a non finire
Un giorno sembra l'ultimo
Un altro è da imbastire
Ma se devo dirla tutta
Qui non è paradiso
All'inferno delle verità
Io mento col sorriso

Di dieci cose fatte
Te n'è riuscita mezza
E dove c'è uno strappo
Non metti mai la pezza
Di dieci cose fatte
Te n'è riuscita mezza
E dove c'è uno strappo
Non metti mai la pezza

Sono un ragazzo fortunato
Perché m'hanno regalato un sogno
Sono fortunato
Perché non c'è niente che ho bisogno
E quando viene sera
E tornerò da te
È andata com'è andata
La fortuna è di incontrarti ancora
Sei bella come il sole
A me mi fai impazzire, oh
Sei bella come il sole, ah
A me mi fai impazzire, eh

Siddhartha me l'ha detto
Che conta solo l'amore
E tutto quello che ti serve
È stare dentro al cuore
Ma se devo dirla tutta
Qui non è il paradiso
All'inferno delle verità
Io mento col sorriso

Di dieci cose fatte
Te n'è riuscita mezza
E dove c'è uno strappo
Non metti mai la pezza (everybody)
Di dieci cose fatte te
Te n'è riuscita mezza
E dove c'è uno strappo
Non metti mai la pezza

Sono un ragazzo fortunato
Perché m'hanno regalato un sogno
Sono fortunato
Perché non c'è niente che ho bisogno
E quando viene sera
E tornerò da te
È andata com'è andata
La fortuna è di incontrarti ancora
Sei bella come il sole, ah
A me mi fai impazzire, oh
Sei bella come il sole, ah
A me mi fai impazzire, ah, eh

Uh, sei bella come il sole
A me mi fai impazzire

Sono un ragazzo fortunato
Perché m'hanno regalato un sogno
Sono fortunato
Perché non c'è niente che ho bisogno
E quando viene sera
E tornerò da te
È andata com'è andata
La fortuna è di incontrarti ancora

Eh, m'hanno regalato un sogno
Non c'è niente che ho bisogno

6) Tutto L'Amore Che Ho

Le meraviglie in questa parte di universo
sembrano nate per incorniciarti il volto
e se per caso dentro al caos ti avessi perso
avrei avvertito un forte senso di irrisolto

Un grande vuoto che mi avrebbe spinto oltre fino al confine estremo delle mie speranze ti avrei cercato come un cavaliere pazzo avrei lottato contro il male e le sue istanze

I labirinti avrei percorso senza un filo
nutrendomi di ciò che il suolo avrebbe offerto
e a ogni confine nuovo io avrei chiesto asilo
avrei rischiato la mia vita in mare aperto

Considerando che l'amore non ha prezzo
sono disposto a tutto per averne un po'
considerando che l'amore non ha prezzo
lo pagherò offrendo tutto l'amore
tutto l'amore che ho

Un prigioniero dentro al carcere infinito
mi sentirei se tu non fossi nel mio cuore
starei nascosto come molti dietro ad un dito
a darla vinta ai venditori di dolore

E ho visto cose riservate ai sognatori
ed ho bevuto il succo amaro del disprezzo
ed ho commesso tutti gli atti miei più impuri

Considerando che l'amore non ha prezzo
Considerando che l'amore non ha prezzo
sono disposto a tutto per averne un po'
considerando che l'amore non ha prezzo
lo pagherò offrendo tutto l'amore
tutto l'amore che ho
tutto l'amore che ho

Senza di te sarebbe stato tutto vano
come una spada che trafigge un corpo morto
senza l'amore sarei solo un ciarlatano
come una barca che non esce mai dal porto

Considerando che l'amore non ha prezzo
sono disposto a tutto per averne un po'
considerando che l'amore non ha prezzo
lo pagherò offrendo tutto l'amore
tutto l'amore che ho
tutto l'amore che ho
tutto l'amore che ho
tutto l'amore che ho
tutto l'amore che ho

7) Ti porto via con me

In questa notte fantastica
Che tutto sembra possibile
Mentre nel cielo si arrampica
Un desiderio invincibile
Che lascia una scia
Come astronave lanciata
A cercare una via
Verso una nuova dimensione
Un'illuminazione

In questa notte fantastica
In questo inizio del mondo
I nostri sguardi si cercano
Con ali fatte di musica

Posso toccare il cielo
Lo posso fare per davvero
Lascia che questa atmosfera
Ti porti con sé
Non c'è più niente da perdere

Ti porto via con me
In questa notte fantastica
Ti porto via con me
Ribalteremo il mondo

Una cascata di bassi che fanno vibrare
La spina dorsale
Una manciata di ore da metterci dentro
Il delirio totale

Due come noi che si fondono
Per diventare una nota sola
Due come noi che si cercano
Dentro una musica nuova

Dentro una macchina suona
Una ritmica forte
Si sente da fuori
Un temporale elettronico
Lava la polvere dai cuori
Dj suona musica buona BPM 130
Respira, respiro

Ti porto via con me
In questa notte fantastica
Di questo inizio del mondo
Con mille storie che nascono

E mille amori che esplodono
In mezzo alla via
Fanno una luce più forte del sole
In questo spazio elettronico
Posso toccare il cielo

Ti porto via con me
In questa notte fantastica
Ti porto via con me
Ribalteremo il mondo

Una cascata di bassi
Che spingono il mondo ad un nuovo mattino
Donna che danza la notte
Fa nascere il sole, ti sento vicino
Come filmare un scena
Per dire chi siamo su un altro pianeta
In questa parte di mondo la strada finisce
Comincia la vita

Senti il dolore
Si scioglie nel tempo
Che scorre e che scivola via
Non resterò qui a guardare
Ho già iniziato a viaggiare
Ti porto via con me (ti porto via con me, ti porto via con me, ti porto via con me)
Ti porto via con me (ti porto via con me, ti porto via con me, ti porto via con me)
Ti porto via con me

Ribatteremo il mondo

8) Penso Positivo

Io penso positivo
Perché son vivo perché son vivo
Io penso positivo
Perché son vivo e finché son vivo
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermarmi dal ragionare
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermare, fermare, fermare, fermare
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Io penso positivo
Ma non vuol dire che non ci vedo
Io penso positivo in quanto credo
Non credo nelle divise
Né tanto meno negli abiti sacri
Che più di una volta
Furono pronti a benedir massacri
Non credo ai fraterni abbracci
Che si confondon con le catene
Io credo soltanto
Che tra il male e il bene
È più forte il bene
Bene, bene, bene, bene

Io penso positivo
Perché son vivo, perché son vivo
Io penso positivo
Perché son vivo e finché son vivo
E niente e nessuno al mondo
Potrà fermarmi dal ragionare
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermare, fermare, fermare, fermare
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Positivo

Uscire dal metro quadro
Dove ogni cosa sembra dovuta
Guardare dentro alle cose
C'è una realtà sconosciuta
Che chiede soltanto un modo
Per venir fuori a veder le stelle
E vivere l'esperienze
Sulla mia pelle, sulla mia pelle

Io penso positivo
Perché son vivo, perché son vivo
Io penso positivo
Perché son vivo e finché son vivo
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermarmi dal ragionare
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermare, fermare, fermare, fermare
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Positivo

La storia, la matematica
L'italiano, la geometria
La musica, la la musica
La fantasia

Io credo che a questo mondo
Esista solo una grande chiesa
Che passa da Che Guevara
E arriva fino a madre teresa
Passando da Malcom X
Attraverso Gandhi e San Patrignano
Arriva da un prete in periferia
Che va avanti nonostante il Vaticano

Io penso positivo
Perché son vivo, perché son vivo
Io penso positivo
Perché son vivo e finché son vivo
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermarmi dal ragionare
Niente e nessuno al mondo
Potrà fermare, fermare, fermare, fermare
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va

Quest'onda che va
Quest'onda che viene e che va
Quest'onda che va
Quest'onda

La storia, la matematica
L'italiano, la geometria
La musica, la la musica
La fantasia

La storia, la matematica
L'italiano, la geometria
La musica, la la musica
La fantasia

9) L'ombelico del mondo

Questo è l'ombelico del mondo
È l'ombelico del mondo
Questo è l'ombelico del mondo
È l'ombelico del mondo

È qui che si incontrano facce strane
Di una bellezza un po' disarmante
Pelle di ebano di un padre
Indigeno e occhi smeraldo come il diamante
Facce meticce di razze nuove
Come il millennio che sta iniziando
Questo è l'ombelico del mondo
E noi stiamo già ballando

Questo è l'ombelico del mondo
L'ombelico del mondo

Questo è l'ombelico del mondo
Dove non si sa dove si va a finire
E risalendo dentro se stessi
Alla sorgente del respirare
È qui che si incontrano uomini
Nudi con un bagaglio di fantasia
Questo è l'ombelico del mondo
Senti che sale questa energia

Questo è l'ombelico del mondo
L'ombelico del mondo
Questo è l'ombelico del mondo
È l'ombelico del mondo

Questo è l'ombelico del mondo
È qui che se il pozzo dell'immaginazione
Dove convergono le esperienze
E si trasformano in espressione
Dove la vita si fa preziosa
E il nostro amore diventa azioni
Dove le regole non esistono
Esistono solo le eccezioni

Questo è l'ombelico del mondo
È l'ombelico del mondo
L'ombelico del mondo
Questo è l'ombelico del mondo

Questo è l'ombelico del mondo
È qui che nasce l'energia
Centro nevralgico del nuovo mondo
Da qui che parte ogni nuova via
Dalle provincie del grande impero
Sento una voce che si sta alzando
Questo è l'ombelico del mondo
E noi stiamo già ballando

Questo è l'ombelico del mondo
È l'ombelico del mondo
L'ombelico del mondo
Questo è l'ombelico del mondo

A bailar
Huepa, huepa, huepa, huepa
(Questo è l'ombelico del mondo)
(Questo è l'ombelico del mondo)
(L'ombelico del mondo)
(L'ombelico del mondo)
(Questo è l'ombelico del mondo)
L'ombelico del mondo

10) La notte dei desideri

È una notte come tutte le altre notti
È una notte con qualcosa di speciale
Una musica mi chiama verso sé
Come acqua verso il mare
Vedo un turbinio di gente colorata
Che si affolla intorno a un ritmo elementare
Attraversano la terra desolata
Per raggiungere qualcosa di migliore
Un po' oltre le miserie dei potenti
E le fredde verità della ragione
Un po' oltre le abitudini correnti
E la solita battaglia di opinione
Vedo gli occhi di una donna che mi ama
E non sento più bisogno di soffrire
Ogni cosa è illuminata
Ogni cosa è nel suo raggio in divenire

Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri

È una notte come tutte le altre notti
È una notte che profuma di avventura
Ho due chiavi per la stessa porta
Per aprire al coraggio e alla paura
Vedo un turbinio di gente colorata
Che si affolla intorno a un ritmo elementare
Attraversano la terra desolata
Per raggiungere qualcosa di migliore
Vedo gli occhi di una donna che mi ama
E non sento più bisogno di soffrire
Ogni cosa è illuminata
Ogni cosa è nel suo raggio in divenire

Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono è la notte dei desideri

È la notte dei desideri
È la notte dei desideri
È la notte dei desideri, oh

Vedo Cristoforo Colombo il marinaio
È arrivato il mio momento per partire
Cosa pensa il trapezista mentre vola
Non ci pensa mica a come va a finire
Vedo i barbari che sfondano il confine
E mi guardano dal vetro dello specchio
E qualcuno che medita la fine
Tutto il cielo si riflette nel mio occhio
Le montagne che dividono i destini
Si frantumano diventano di sabbia
Al passaggio di un momento di splendore
E spalanca la porta della gabbia
Vedo gli occhi di una donna che io amo e
Non sento più il bisogno di soffrire
Ogni cosa è illuminata

E non sento più bisogno di soffrire
E non sento più bisogno di soffrire
E non sento più bisogno di soffrire

Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono nella notte dei desideri
Vedo stelle che cadono è la notte dei desideri

È la notte dei desideri
È la notte dei desideri
È la notte dei desideri
È la notte dei desideri

11) Tanto Tanto Tanto

Che stai facendo? Lavoro
Che cosa cerchi? L'oro
Hai uno scopo? Credo
Dove ti trovi? In Italia
E come vivi? Suono
Di dove sei? Toscano
Qual è il tuo aspetto? Meno sereno di un tempo, ma non per questo stanco
A cosa pensi? Al deserto
Qual è il tuo impegno? Immenso
Ed il tuo tempo? Denso

Che risultati hai? Alti e bassi
Che risultati hai? Alti e bassi
Rido di me, di te, di tutto ciò che di mortale c'è e che mi piace

Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto

Come va il mondo? Male
Come va il mondo? Bene
Come va il mondo? Male
Come va il mondo? Bene
Rido di me, di te, di tutto ciò che di mortale c'è e che mi piace

Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto

Che cosa fai? Vivo
Quando sei in forma? Scrivo
Innamorato? Credo
E lei ti ama? A suo modo
Come va il mondo? Male
Come va il mondo? Bene
Che dice il cielo? Tuona
E la chitarra...suona!
Sei felice? A volte
Hai distrazioni? Molte E la salute? Buona
E la chitarra...suona!

Cosa ti piace? Viaggiare
Tra il dire e il fare? Il mare
Cosa ti piace? Viaggiare
Tra il dire e il fare? Il mare
Cosa ti piace? Viaggiare
Tra il dire e il fare? Il mare
Cosa ti piace? Viaggiare
Tra il dire e il fare? Il mare

Rido di me, di te, di tutto ciò che di mortale c'è e che mi piace
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto
Tanto tanto tanto tanto tanto

sei felice? quanto quanto quanto tanto tanto tanto tanto
qual'è il tuo impegno? quanto quanto quanto tanto tanto tanto tanto
innamorato? quanto quanto quanto tanto tanto tanto tanto
come và il mondo? quanto quanto quanto tanto tanto tanto tanto

12) Baciami Ancora

Un bellissimo spreco di tempo
Un'impresa impossibile
L'invenzione di un sogno
Una vita in un giorno
Una tenda al di là della duna

Un pianeta in un sasso, l'infinito in un passo
Un riflesso di un sole sull'onda di un fiume
Son tornate le lucciole a Roma
Nei parchi del centro l'estate profuma

Una mamma, un amante, una figlia
Un impegno, una volta una nuvola scura
Un magnete sul frigo, un quaderno di appunti
Una casa, un aereo che vola

Baciami ancora
Baciami ancora

Tutto il resto è un rumore lontano
Una stella che esplode ai confini del cielo

Ooh, baciami ancora
Baciami ancora

Voglio stare con te
Inseguire con te
Tutte le onde del nostro destino

Una bimba che danza, un cielo, una stanza
Una strada, un lavoro, una scuola
Un pensiero che sfugge
Una luce che sfiora
Una fiamma che incendia l'aurora

Un errore perfetto, un diamante, un difetto
Uno strappo che non si ricuce

Un respiro profondo per non impazzire
Una semplice storia d'amore

Un pirata, un soldato, un dio da tradire
E l'occasione che non hai mai incontrato

La tua vera natura, la giustizia del mondo
Che punisce chi ha le ali e non vola

Baciami ancora
Baciami ancora

Tutto il resto è un rumore lontano
Una stella che esplode ai confini del cielo

Ooh, baciami ancora
Baciami ancora

Voglio stare con te
Invecchiare con te
Stare soli io e te sulla luna

Coincidenze, il destino
Un gigante, un bambino
Che gioca con l'arco e le frecce
Che colpisce e poi scappa
Un tesoro, una mappa
E l'amore che detta ogni legge
Per provare a vedere
Che c'è laggiù in fondo
Dove sembra impossibile stare da soli
A guardarsi negli occhi
A riempire gli specchi
Con i nostri riflessi migliori

Ooh, baciami ancora
Baciami ancora

Voglio stare con te
Inseguire con te
Tutte le onde del nostro destino

Ooh, baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
Baciami ancora
All right, baby

13) Serenata Rap

Se t'incontro per strada non riesco a parlarti
mi si bloccano le parole non riesco a guardarti
negli occhi mi sembra di impazzire
se potessi amplificare
il battito del mio cuore sentiresti
un batterista di una band di metallo pesante
ed è per questo che sono qui davanti
perché mi viene molto più facile cantarti una canzone
magari che la sentano i muri e le persone
piuttosto che telefonarti e dirti tutto faccia a faccia

Rischiando di fare una figuraccia
sono timido ma l'amore mi dà coraggio
per dirti che da quando io ti ho visto è sempre maggio
e a maggio il mondo è bello e invitante di colori
ma ancora sugli alberi ci sono solo fiori
che prima o poi si dice diverranno pure frutti
e allora tu che fai? golosamente aspetti
aspetti che quel desiderio venga condiviso
io sono qui davanti che ti chiedo un sorriso

Affacciati alla finestra amore mio

Affacciati al balcone rispondimi al citofono
sono venuto qui col giradischi e col microfono
insieme al mio complesso per cantarti il sentimento
e se tu mi vorrai baciare sarò contento
e questa serenata è la mia sfida col destino
vorrei che per la vita noi due fossimo vicino
una serenata rap per dirti che di te
mi piace come mi guardi mi piace come sei con me
mi piace quel tuo naso che s'intona con il mondo
mi piace il tuo sedere così rotondo

da rendere satellite ogni essere vivente
mi piaci perché sei intelligente
si vede dalle tue mani come le muovi
mi provochi pensieri e sentimenti sempre nuovi
nei tuoi fianchi sono le alpi nei tuoi seni le dolomiti
mi piace quel tuo gusto nello scegliere i vestiti
quel tuo essere al di sopra delle mode del momento
sei un fiore che è cresciuto sull'asfalto e sul cemento

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

Serenata rap serenata metropolitana
mettiti con me non sarò un figlio di puttana
non ci credere alle cose che ti dicono di me
sono tutti un po' invidiosi chissà perché
io non ti prometto storie di passioni da copione
di cinema, romanzi e che ne so di una canzone
io ti offro verità corpo anima e cervello
amore solamente amore solo solo quello

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

Amor che a nullo amato amar perdona porco cane
lo scriverò sui muri e sulle metropolitane
di questa città milioni di abitanti
che giorno dopo giorno ignorandosi vanno avanti
e poi chissà perché perché chissà
per come nessuno sa perché perché chissà
per come due sguardi in un momento sovrappongono un destino
palazzi, asfalto e smog che si trasformano in giardino
persone consacrate dallo scambio di un anello
e un monolocale che diventerà un castello
affacciati alla finestra amore mio

Nei tuoi fianchi sono le alpi nei tuoi seni le dolomiti
mi piace quel tuo gusto nello scegliere i vestiti
questo essere al di sopra delle mode del momento
sei un fiore che è cresciuto sull'asfalto e sul cemento

Affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio

affacciati alla finestra amore mio
affacciati alla finestra amore mio
per te da questa sera ci sono io

14) Sabato

E adesso a letto bambini, spegnete la TV
Troviamo un posto dove stare solo io solo tu
Sincronizziamo i cuori sullo stesso bpm
Silenzia il cellulare che non ti serve a niente
A meno che non voglia fare una fotografia
Di noi che ci abbracciamo forte e decolliamo via

A bordo di un'astronave senza pilota
Che punta verso galassie a cercare vita
Come nei sabati sera in provincia
Che sembra tutto finito, poi ricomincia

Sabato, sabato
È sempre sabato
Anche di lunedì sera
È sempre sabato sera
Quando non si lavora
È sempre sabato
Vorrei che ritornasse presto un altro lunedì

Strappa le stelle dal cielo e lascia solo i led
Voglio ballare come Michael nel video di "Bad"
Stare leggeri come due farfalle appena
Venute fuori dal bozzolo sulla scena
Sembrano tutti più contenti di noi
Ma per un giorno lo sai
Possiamo essere eroi

A bordo di un'astronave senza pilota
Che punta verso galassie dove c'è vita
Come in un sabato sera in provincia
Che sembra tutto finito, poi ricomincia

Sabato, sabato
È sempre sabato
Anche di lunedì sera
È sempre sabato sera
Quando non si lavora
È sempre sabato
Vorrei che ritornasse presto un altro lunedì

Dillo a tua madre di andarsene a letto tranquilla
Tu sei la bionda stasera, sono il gorilla
Ti porto a vedere il mare da in cima al grattacielo
Mentre i cecchini ci sparano noi prendiamo il volo

A bordo di un'astronave senza pilota
Che punta verso galassie a cercare vita
Come nei sabati sera in provincia
Che sembra tutto finito poi ricomincia
Come in un sabato sera italiano
Che sembra tutto perduto poi ci rialziamo

Sabato, sabato
È sempre sabato
Anche di lunedì sera
È sempre sabato sera
Quando non si lavora
È sempre sabato
Vedrai che poi ritorna presto un altro lunedì

Ma è troppo sabato qui
Un altro lunedì
È troppo sabato qui

15) Ciao mamma

Che bello è quando c'è tanta gente
E la musica, la musica ci fa star bene
È una libidine
E una rivoluzione
Quando ci si può parlare con una canzone

Che bello è quando lo stadio è pieno
E la musica, la musica riempie il cielo
È una libidine
E una rivoluzione
È una libidine
È una rivoluzione

Ciao mamma guarda come mi diverto
Hey hey, hey hey, ah ah ah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Whoo, oh yeah yeah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Everybody, everybody
Ciao mamma guarda come mi diverto, whoo
Alè oh oh, alè oh oh, alè oh oh, alè oh oh

E quando tramonterà il sole sopra la città
Un'anima sola, un corpo unico
È una libidine
È una rivoluzione
È una libidine
È una rivoluzione

Ciao mamma guarda come mi diverto
Whoo, oh yeah yeah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Hey hey, hey hey, ah ah ah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Jovanotti
Ciao mamma guarda come mi diverto, yeah yeah yeah

Alè oh oh, alè oh oh, alè oh oh, alè oh oh

Che bello e quando c'è tanta gente
E la musica, la musica ci fa star bene
Che bello e quando lo stadio è pieno
E la musica, la musica riempie il cielo
È una libidine
È una rivoluzione
È una libidine
È una rivoluzione

Ciao mamma guarda come mi diverto
Hey hey, hey hey, ah ah ah
Ciao mamma guarda come mi diverto
E Jovanotti
Ciao mamma guarda come mi diverto
Yeah, yeah yeah yeah yeah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Finalmente liberi, yeah
Ciao mamma guarda come mi diverto
Ciao mamma guarda come mi diverto
Ciao mamma guarda come mi diverto

16) Bella

E gira gira il mondo
E gira il mondo e giro te
Mi guardi e non rispondo
Perché risposta non c'è
Nelle parole

Bella come una mattina d'acqua cristallina
Come una finestra che mi illumina il cuscino
Calda come il pane
Ombra sotto un pino
Mentre t'allontani stai con me forever

Lavoro tutto il giorno
E tutto il giorno penso a te
E quando il pane sforno
Lo tengo caldo per te

Chiara come un abc
Come un lunedì di vacanza dopo un anno di lavoro
Bella forte come un fiore
Dolce di dolore
Bella come il vento che t'ha fatto bell'amore
Gioia primitiva
Di saperti viva
Vita piena giorni e ore
Batticuore pura dolce mariposa
Nuda come sposa mentre t'allontani stai con me forever

Bella come una mattina d'acqua cristallina
Come una finestra che mi illumina il cuscino
Calda come il pane ombra sotto un pino
Come un passaporto con la foto di un bambino
Bella come un tondo
Grande come il mondo
Calda di scirocco e fresca come tramontana
Tu come la fortuna
Tu così opportuna
Mentre t'allontani stai con me forever
Bella come un armonia
Come l'allegria
Come la mia nonna in una foto da ragazza
Come una poesia o madonna mia
Come la realtà che incontra la mia fantasia

17) Per te

È per te che sono verdi gli alberi
E rosa i fiocchi in maternità
È per te che il sole brucia a luglio
È per te tutta questa città
È per te che sono bianchi i muri
E la colomba vola
È per te il tredici dicembre
È per te la campanella a scuola

È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh

È per te che a volte piove a giugno
È per te il sorriso degli umani
È per te un aranciata fresca
È per te lo scodinzolo dei cani
È per te il colore delle foglie
La forma strana delle nuvole
È per te il succo delle mele
È per te il rosso delle fragole

È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh

È per te il profumo delle stelle
È per te il miele e la farina
È per te il sabato nel centro
Le otto di mattina
È per te la voce dei cantanti
La penna dei poeti
È per te una maglietta a righe
È per te la chiave dei segreti

È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh

È per te il dubbio e la certezza
La forza e la dolcezza
È per te che il mare sa di sale
Per te la notte di natale

È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh
È per te ogni cosa che c'è ninna na, ninna eh

Na, na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na, na
Na, na, na, na, na

18) Un Raggio di Sole

Che lingua parli tu
Se dico vita dimmi cosa intendi
E come vivi tu
Se dico forza attacchi o ti difendi
T'ho detto amore e tu m'hai messo in gabbia
M'hai scritto sempre ma era scritto sulla sabbia
T'ho detto eccomi e volevi cambiarmi
T'ho detto basta e m'hai detto non lasciarmi
Abbiamo fatto l'amore e mi hai detto mi dispiace

Mi hai lanciato una scarpa col tacco e poi abbiamo fatto pace
Abbiam rifatto l'amore e ti è piaciuto un sacco
E dopo un po' mi hai lanciato la solita scarpa col tacco
Gridandomi di andare e di non tornare più
Io ho fatto finta di uscire e tu hai acceso la tv
E mentre un comico faceva ridere io ti ho sentito che piangevi
Allora son tornato ma tanto già lo sapevi

Che tornavo da te senza niente da dire senza tante parole

Ma con in mano un raggio di sole
Per te che sei lunatica
Niente teorie con te soltanto pratica
Praticamente amore
Ti porto in dono un raggio di sole per te
Un raggio di sole per te

Che cosa pensi tu
Se dico amore dimmi cosa intendi

Siamo andati al mare e mi parlavi di montagna
Abbiamo preso una casa in città e sogni la campagna
Con gli uccellini le anatre e le oche
I delfini I conigli le api I papaveri e le foche
E ogni tanto ti perdo o mi perdo nei miei guai
Ho lo zaino già pronto all'ingresso ma poi tanto tu già lo sai

Che torno da te senza niente da dire senza tante parole

Ma con in mano un raggio di sole
Per te che sei lunatica
Niente teorie con te soltanto pratica
Praticamente amore
Ti porto in dono un raggio di sole per te
Un raggio di sole per te

19) Luna

E guardo il mondo da un oblò
Mi annoio un po'
Passo le notti a camminare
Dentro un metrò
E sembro uscito da un romanzo
Giallo
Ma cambierò, sì cambierò

Gettando arance da un balcone
Così non va
Tiro due calci ad un pallone
E poi chissà
Non sono ancora diventato
Matto, qualcosa farò, ma adesso no
Luna

Luna, non mostri solamente la tua parte migliore
Stai benissimo da sola
Sai cos'è l'amore
E credi solo nelle stelle
E mangi troppe caramelle
Luna

Luna, ti ho vista dappertutto anche in fondo al mare
Ma io lo so che dopo un po' ti stanchi di girare
Restiamo insieme questa notte
Mi hai detto no per troppe volte
Luna

E guardo il mondo da un oblò
Mi annoio un po'
Se sono triste mi travesto
Come Pierrot
Poi salgo sopra i tetti e grido
Al vento
Guarda che anch'io ho fatto a pugni con Dio

Ho mille libri sotto al letto
Non leggo più
Ho mille sogni in un cassetto
Non lo apro più
Parlo da solo e mi confondo
E penso
Che in fondo sì, sto bene così
Luna

Luna, tu parli solamente a chi è innamorato
Chissà quante canzoni ti hanno già dedicato
Ma io non sono come gli altri
Per te ho progetti più importanti
Luna

Luna, non essere arrabbiata dai non fare la scema
Il mondo è piccolo se visto da un'altalena
Sei troppo bella per sbagliare
Solo tu mi sai capire
Luna

E guardo il mondo da un oblò
Mi annoio un po'
A mezzanotte puoi trovarmi
Vicino a un juke-box
Poi sopra i muri scrivo in latino
Evviva le donne
Evviva il buon vino

Son pieno di contraddizioni
Che male c'è
Adoro le complicazioni
Fanno per me
Non metterò la testa a posto
Mai
A maggio vedrai che mi sposerai
Luna

Luna non dirmi che a quest'ora tu già devi scappare
In fondo è presto l'alba ancora si deve svegliare
Bussiamo insieme ad ogni porta
Se sembra sciocco, cosa importa?
Luna

Luna, che cosa vuoi che dica
Non so recitare
Ti posso offrire solo un fiore
E poi portarti a ballare
Vedrai saremo un po' felici
E forse molto più che amici
Luna

Luna

Luna

Luna

Luna

20) Fango

Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo
Io lo so che non sono solo
Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo

Sotto un cielo di stelle e di satelliti
Tra I colpevoli le vittime e I superstiti
Un cane abbaia alla luna
Un uomo guarda la sua mano

Sembra quella di suo padre quando da bambino
Lo prendeva come niente e lo sollevava su
Era bello il panorama visto dall'alto
Si gettava sulle cose prima del pensiero

La sua mano era piccina ma afferrava il mondo intero
Ora la città è un film straniero senza sottotitoli
Le scale da salire sono scivoli, scivoli scivoli
Ghiaccio sulle cose

La tele dice che le strade son pericolose
Ma l'unico pericolo che sento veramente
È quello di non riuscire più a sentire niente
Il profumo dei fiori l'odore della città

Il suono dei motorini il sapore della pizza
Le lacrime di una mamma le idee di uno studente
Gli incroci possibili in una piazza
E stare con le antenne alzate verso il cielo

Io lo so che non sono solo

Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo
Io lo so che non sono solo
E rido, e piango
E mi fondo con il cielo
E con il fango

Io lo so che non sono solo
Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo
E rido, e piango
E mi fondo con il cielo
E con il fango

La città è un film straniero senza sottotitoli
Una pentola che cuoce pezzi di dialoghi
Come stai quanto costa che ore sono che succede
Che si dice chi ci crede allora ci si vede
Ci si sente soli dalla parte del bersaglio
E diventi un appestato quando fai uno sbaglio

Un cartello di sei metri dice
"È tutto intorno a te"
Ma ti guardi intorno e invece non c'è niente
Un mondo vecchio che sta insieme solo grazie
A quelli che hanno ancora il coraggio di innamorarsi
E a una musica che pompa sangue nelle vene e che

Fa venire voglia di svegliarsi e di alzarsi
E di smettere di lamentarsi
È quello di non riuscire più a sentire veramente
È quello di non riuscire più a sentire niente
Di non riuscire più a sentire niente

Il battito di un cuore dentro al petto
La passione che fa crescere un progetto
L'appetito la sete l'evoluzione in atto
L'energia che si scatena in un contatto

Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo
Io lo so che non sono solo

E rido, e piango
E mi fondo con il cielo
E con il fango

Io lo so che non sono solo
Anche quando sono solo
Io lo so che non sono solo

E rido, e piango
E mi fondo con il cielo
E con il fango

E mi fondo con il cielo
E con il fango

E mi fondo con il cielo
E con il fango

21) Come nella musica

I tuoi grandissimi sogni, i miei risvegli lontani
I nostri occhi che diventano mani
La tua pazienza di perla, le mie teorie sull'amore
Fatte a pezzi da un profumo buono
Il tuo specchio appannato, la mia brutta giornata
La mia parte di letto in questa parte di vita
Il tuo respiro che mi calma se ci appoggi il cuore
La nostra storia che non sa finire

So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Mai, mai

Le nostre false partenze, i miei improvvisi stupori
Il tuo "Sex and the City, " i miei film con gli spari
I nostri segni di aria in questi anni di fuoco
Solo l'amore rimane e tutto il resto è un gioco
I tuoi silenzi che accarezzano le mie distrazioni
Ritrovarti quando ti abbandoni
Il nostro amore immenso che non puoi raccontare
E che da fuori sembrerà normale

So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai

Siamo stati sulla luna a mezzogiorno
Andata solo andata senza mai un ritorno
E abbiamo fatto piani per un nuovo mondo
Ci siamo attraversati fino nel profondo
Me c'è ancora qualcosa che non so di te
Al centro di tuo cuore che c'è

So che è successo già
Che altri già si amarono
Non è una novità
Ma questo nostro amore è
Come musica

Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai
Che non potrà finire mai