I gruppi irregolari sono un gruppo di note che non corrisponde alla regolare suddivisione di tempo, cioè sono in eccesso o in difetto rispetto a gruppi della stessa specie.

Può accadere per esigenze espressive di dover inserire in uno o più tempi di una misura semplice delle figure che suddividano ternariamente (anziché binariamente) questi tempi. In pratica è come inserire tre note invece di due note. Non essendoci stato tramandato alcun simbolo grafico per esprimere questa sostituzione si utilizza la terzina. Essa si indica con un 3 posto sopra il gruppo di note.

Quindi, se ad esempio sostituiamo due crome con un gruppo di tre crome, cioè con una terzina, la durata della stessa deve essere uguale a quella delle due crome sostituite.

Esempi Terzine

I gruppi irregolari per eccesso e per diminuzione

I gruppi irregolari si possono distinguere in due categorie:

  • gruppi irregolari per eccesso
  • gruppi irregolari per diminuzione

Per identificare questi gruppi irregolari, viene posto un piccolo numero (come ad esempio 3 o 5 o 6 ecc) che ne modifica la durata.

I gruppi irregolari semplici, composti e complessi

I gruppi irregolari possono essere definiti nei seguenti modi: "semplici" quando le note che li compongono hanno tutte lo stesso valore, "composti" quando le note hanno valori diversi ed infine "complessi" quando nel gruppo di note è presente un altro gruppo irregolare.

Gruppi irregolari: Duine, Terzine, Quartine, Sestine

Un esempio di gruppi irregolari sono le duine, terzine, quartine e sestine.

Le duine e le quartine sono regolari nei tempi semplici ed irregolari nei tempi composti, mentre le terzine e le sestine sono regolari nei tempi composti ed irregolari nei tempi semplici. Tutti gli altri gruppi sono irregolari in entrambi i casi.

La duina è un gruppo regolare quando è costituito da due note, due semiminime o crome o semicrome ecc.., nei tempi semplici, ma, se si presenta in un tempo composto (come ad esempio il 6/8) diventa un gruppo irregolare per diminuzione rispetto al tempo. In questo caso si dovranno eseguire due note anziché tre ma nella stessa unità di tempo.

La terzina è un gruppo regolare quando è costituito da tre note nei tempi composti, ma, se si presenta in un tempo semplice (come ad esempio il 2/4), diventa un gruppo irregolare per eccesso. In questo caso si dovranno eseguire tre note anziché due ma nella stessa unità di tempo.

Gruppi Irregolari

La quartina è un gruppo regolare quando è costituito da quattro note nei tempi semplici, ma, se si presenta in un tempo composto, diventa un gruppo irregolare. In questo caso si dovranno eseguire 4 note anziché 3 ma nella stessa unità di tempo.

La sestina è un gruppo regolare quando è costituito da sei note nei tempi composti, ma, se si presenta in un tempo semplice, diventa un gruppo irregolare. In questo caso si dovranno eseguire 6 note anziché 4 ma nella stessa unità di tempo.