Conoscere le scale musicali è indispensabile per qualsiasi musicista.

Per scala si intende una successione di suoni disposti fra loro secondo determinati rapporti intervallari. Nel sistema occidentale moderno troviamo per lo più scale in cui la serie di suoni si sviluppa, per intero, nell’ambito di un’ottava.

Tra i molti possibili tipi di scale esistenti, le prime due categorie sono le scale diatoniche e le scale cromatiche.

Le scale diatoniche procedono lungo l’ottava per gradi congiunti (utilizzando cioè intervalli di 2°), e sono perciò formate da sette suoni differenti.

Esempio scala di DO maggiore: DO RE MI FA SOL LA SI DO

Le scale cromatiche procedono per semitoni e sono quindi formate da 12 suoni diversi.

Esempio scala di DO maggiore: Do, DO#, RE, RE#, MI, FA, FA#, SOL, SOL#, LA, LA# SI, DO

Poi ci sono le scale maggiori e minori.

Se sei qui è perchè vuoi approfondire l'argomento con dei libri sulle scale. Vediamoli.

Libri sulle scale musicali

1) Scale per Pianoforte: 2 Ottave, per moto retto e contrario, per terze e seste di Edoardo Brugnoli

Descrizione del libro: Le scale musicali sono l’ABC della tecnica pianistica.

Ci sono vari tipi di scale musicali in base all’estensione ma non solo. Esistono le scale per moto retto (le mani si muovono nella stessa direzione) per moto contrario (le mani si muovono in direzioni opposte) per terze (la mano sinistra parte dalla fondamentale mentre la destra un intervallo di terza maggiore sopra) per seste (la mano destra parte dalla nota fondamentale mentre la mano sinistra un intervallo di sesta minore sotto) per doppie terze (entrambe le mani suonano doppie note distanti di terze) e doppie terze (entrambe le mani suonano note doppie distanti di seste).

Preparare tutte queste scale richiede un grande lavoro, tant’è che nel percorso tradizionale di Conservatorio, le scale vengono affrontate a poco a poco nel corso dei lunghi 10 anni di studio, fino ad arrivare alle temibili scale in doppie terze e doppie seste che si affrontano all’ottavo anno, scoglio insormontabile per molti pianisti (non sono presenti in questo libro).

Ci è sembrato giusto, a fini didattici, inserire i tipi di scale più comuni, ovvero quelle che si incontrano nella pratica del repertorio poiché è così bello addentrarsi nello studio della musica che reputiamo superfluo dedicare ore e ore di studio a del materiale che poi non sarà spendibile.

Auguriamo al pianista il meglio per il suo futuro.

Oltre agli arpeggi, troverai nell’ultima sezione del libro, una parte dedicata ai brani e studi che contengono gli arpeggi, in questo modo potrai applicarli subito al repertorio.

Puoi acquistarlo qui:

2) Le scale di Vincenzo Mannino

Descrizione del libro: Le scale di Mannino Vincenzo è il libro per il primo approccio dello studente al mondo del pianoforte. Esso, come da titolo, affronta la tematica delle scale su due ottave, per moto retto, contrario, terze e seste; le quali risultano indispensabili per affermarsi come pianisti di successo. Il metodo che il maestro Mannino utilizza è il graduale, inziando da esercizi di difficoltà lieve fino ad arrivare ad una difficoltà notevole per garantire l'apprendimento efficace dell'argomento.

  • È il primo approccio per intraprendere lo studio del pianoforte e delle scale su due ottave, indispensabili per diventare dei pianisti virtuosi
  • Approccio allo studio efficace attraverso metodo di apprendimento graduale
  • Poichè viene consigliato dai maestri di musica, è indirizzato agli studenti ma è facilmente studiabile e consultabile anche da autodidatti

Puoi acquistarlo qui:

3) Tutte le scale di Montani P.

Descrizione del libro: L'edizione racchiude scale maggiori e minori, armoniche e melodiche per moto retto, per moto contrario, per terze e per seste; scale cromatiche per moto retto, per moto contrario, per terze minori e maggiori, per seste minori e maggiori.

Puoi acquistarlo qui:

4) Le scale per lo studio del pianoforte di Finizio L.

Descrizione del libro: Trascritte, ordinate e diteggiate (con guide grafiche per le scale in doppie e terze e doppie seste).

Puoi acquistarlo qui:

5) Le Scale per Pianoforte: Nuovo metodo illustrato di Ornella Campanino e Loris Cerofolini

Descrizione del libro: Il primo volume del “ Nuovo metodo di scale per pianoforte”, versione a colori, comprende: - Scale Maggiori - Scale Minori armoniche e melodiche - in ottava, due ottave, moto contrario e quattro ottave. Con la metodologia proposta ogni alunno potrà suonare con facilità tutte le scale maggiori e minori, riportandole alla semplicità con cui furono concepite. Attraverso delle immagini di tastiere, che precedono la lettura delle note sul pentagramma, e delle indicazioni per lo studio si imprimeranno nella memoria le due posizioni (breve e prolungata) usate nell'esecuzione al Pianoforte, superando ogni timore creato da sempre nello studio delle scale.

Puoi acquistarlo qui:

6) Le scale per pianoforte di Tommaso Alati

Descrizione del libro: Tommaso Alati ha scritto un manuale sulle scale per pianoforte che sia facile da capire, e che possa essere una guida allo studio delle scale, per qualsiasi aspirante pianista.

Puoi acquistarlo qui:

7) Scale e arpeggi per pianoforte di Jorge Rubén Viola

Descrizione del libro: Questo libro contiene scale armoniche maggiori e minori con i rispettivi accordi e arpeggi nelle tonalità più comuni. Pertanto, nel volume attuale compaiono in totale ventidue scale (undici maggiori e undici minori) fino ad un totale di cinque bemolli e cinque diesis, ideali per l'iniziazione del principiante.

Puoi acquistarlo qui:

8) Scale e Accordi per Piano Moderno/Jazz di Gianluca Barbaro

Descrizione del libro: Un metodo completo per lo studio delle scale e degli accodi sugli strumenti a tastiera, incluse le diteggiature di decine di scale e accordi e routine di pratica.

Puoi acquistarlo qui:

9) La scala minore al pianoforte (1 Libro + Audio MP3) di Paolo Deriva

Descrizione del libro: Con questo metodo, potrete finalmente imparare e soprattutto capire come utilizzare la scala minore (naturale) al pianoforte, nonché scoprire tutto il suo potenziale melodico per sfruttarla al meglio. Dopo alcune pagine indispensabili dedicate alla teoria, affronterete quindi queste 12 scale minori, che ogni pianista deve saper padroneggiare, in maniera coerente ed efficace. Per ogni scala troverete sulla pagina di sinistra il nome e la collocazione delle note sulla tastiera del pianoforte (2 ottave), nonché gli accordi sui quali tale scala potrà essere suonata in tutta sicurezza. Sulla pagina di destra, scoprirete, per illustrare quanto imparato, una lunga improvvisazione che utilizza questa sola ed unica scala. Viene accompagnata da due registrazioni (da scaricare): la prima vi permette di ascoltare l’esempio, mentre la seconda propone la base musicale corrispondente. Potrete quindi suonare sulla base musicale non solo l’esempio proposto ma anche qualsiasi altra melodia o improvvisazione creata da voi stessi… ricavata dalla scala minore in questione, ovviamente! Tutte le registrazioni di questo metodo (esempi e basi musicali) possono essere scaricate gratuitamente e molto facilmente seguendo le indicazioni fornite nel libro.

Puoi acquistarlo qui:

10) La scala maggiore al pianoforte - 1 Libro + Audio MP3 di Paolo Deriva

Descrizione del libro: Con questo metodo, potrete finalmente imparare e soprattutto capire come utilizzare la scala maggiore al pianoforte, nonché scoprire tutto il suo potenziale melodico per sfruttarla al meglio. Dopo alcune pagine indispensabili dedicate alla teoria, affronterete quindi queste 12 scale maggiori, che ogni pianista deve saper padroneggiare, in maniera coerente ed efficace. Per ogni scala troverete sulla pagina di sinistra il nome e la collocazione delle note sulla tastiera del pianoforte (2 ottave), nonché gli accordi sui quali tale scala potrà essere suonata in tutta sicurezza. Sulla pagina di destra, scoprirete, per illustrare quanto imparato, una lunga improvvisazione che utilizza questa sola ed unica scala. Viene accompagnata da due registrazioni (da scaricare): la prima vi permette di ascoltare l’esempio, mentre la seconda propone la base musicale corrispondente. Potrete quindi suonare sulla base musicale non solo l’esempio proposto ma anche qualsiasi altra melodia o improvvisazione creata da voi stessi… ricavata dalla scala maggiore in questione, ovviamente! Tutte le registrazioni di questo metodo (esempi e basi musicali) possono essere scaricate gratuitamente e molto facilmente seguendo le indicazioni fornite nel libro.

Puoi acquistarlo qui: