I Nextop ci trasportano in una dimensione particolare, Elettro Pop e Dance, con il primo album Vol 2. Un album che nasce dalla voglia di contaminare suoni e melodie, grazie alla curiosità e alla voglia di andare oltre gli standard della canzone italiana.

C'è, infatti, una ricerca continua di sperimentazione, di sfumature e di sonorità che meglio identificano la loro identità musicale.

Si può di certo dire che l'intero album poggia su un arrangiamento che da spazio all'elettronica e alla dance... e che mette al centro la voce della cantante, che prevale per mettere in risalto il messaggio dietro ogni canzone.

Le canzoni sono sia inglese che in italiano, sono orecchiabili, sono fresche e moderne, si presentano con tutta la loro eleganza, senza filtri, e con tutta la loro forza emotiva e comunicativa.

"Livor" è molto particolare, presenta un ritornello elettrizzante e ipnotico, mischiato a una strofa rap. Il risultato? Un brano ben riuscito, da cui si intuisce tutto il potenziale e lo stile di questa band.

"18" è un brano Elettro Dance, che si ri fa alle nuove tendenze. Cucito addosso, è intimo dal beat caldo e travolgente.

"Fa meno paura" è accompagnato dal dolce suono del pianoforte. Un brano intimo e personale, dal tocco malinconico. L'intensa interpretazione della cantante esce fuori con tutta la sua forza, ed è molto comunicativa... si avverte il suo voler esprimere ciò che prova veramente.

Il ricavato del singolo "Fa Meno Paura" è stato completamente devoluto in beneficenza a supporto dell'associazione AGAL per l'aiuto dei bambini malati di leucemia.

"Feather" ci catapulta in un atmosfera malinconica, con un mix di elettronica e jazz. Spiccano il pianoforte e il sassofono, che danno un tocco di colore al brano.

"Feel Me Now" mette in mostra le potenzialità della voce della cantante, una voce limpida e dolce allo stesso tempo, come anche in "Sol Oriens".

I testi trattano di vita di tutti i giorni, delle emozioni che scaturiscono dai piccoli gesti, dalle relazioni con gli altri. Di amicizia e amore. Dell'importanza di un abbraccio, di come l'essere insieme e affrontare la vita insieme può farci superare tutte le difficoltà.

Il loro intento è quello di non dare troppe spiegazioni sulle loro canzoni, per offrire una libera interpretazione. Ogni ascoltatore, in base alle proprie esperienze, può provare delle emozioni, e può dare una sua visione. In fondo è questo il potere della musica, riuscire ad emozionare ognuno al di là del proprio vissuto.

La band ha affermato: "Nei testi ci piace cercare di parlare di tematiche legate alla sfera sentimentale soffermandoci sulle emozioni lasciando la piena interpretazione all'ascoltatore in modo da poter empatizzare più facilmente con la canzone e farla sua. Ci piace parlare di sentimenti, di dolore ma a che di gioia. Ci piace dare all'ascoltatore dei testi che può facilmente legare alla propria vita e al proprio vissuto esattamente come noi scrivendoli ci leghiamo il nostro vissuto e le nostre emozioni."

In questo album, i Nextop hanno collaborato con vari musicisti: Jacopo Morini che ha suonato il sax nelle tracce: "Fa Meno Paura", "Feather" e "Sol Oriens", Federico Mazzocchi che ha suonato l'assolo di chitarra nella traccia "Sol Oriens" ed infine Paolo Marconi che ha dato il suo contributo durante la fase di registrazione e nella cura dei suoni.

Un lavoro ben definito, hanno saputo crearsi una loro personalità musicale, creativa e riconoscibile. Il nostro consiglio? Continuare in questa direzione... sperimentando e facendo uscire sempre più fuori la loro anima.

L'album "Vol 2" è formato da 10 tracce, ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali, quali Spotify.

Chi sono i Nextop?

I Nextop sono un gruppo pop sperimentale formatosi a Pavia nel 2019. La line up è composta da Michele Salvemini (batteria, tastiere) e Giulia Tosin (voce, cori). La conoscenza tra Giulia e Michele è avvenuto in maniera curiosa: in ospedale, grazie all'incontro di due parenti casualmente ricoverati nella stessa stanza, nello stesso momento. Questo aneddoto pone le basi per un sodalizio artistico destinato a durare nel tempo, poiché è spesso dalle cose peggiori che nascono i frutti migliori. Il 6 Gennaio pubblicano il loro primo album ufficiale "Vol.2". La band durante l'estate 2020 ha suonato al teatro Ariston di Sanremo, uno dei palchi più importanti d'Italia, per la finale del contest "Sanremo Rock", vincendo un importante premio della critica.

Componenti della band:

Giulia Tosin: Voce

Michele Salvemini: Batteria e Tastiere

Contatti:

https://www.facebook.com/NextopOfficial/

https://youtube.com/channel/UCnwCe_pVtXZdFuWJaHex1eQ

https://open.spotify.com/artist/6IhOIGJcsRzILhW8ciOzlc?si=RbxOvCK3R6ydBeZhako61A

https://instagram.com/nxtpofficial?igshid=1gymlu4ale55h

 

Dott.ssa Angela De Gregorio, Musica & Comunicazione