In questo periodo delicato in cui tutta Italia sta lottando e destreggiandosi tra contagi da covid-19, misure restrittive e sentimenti contrastanti il rap non si ferma. Anzi, proprio il coronavirus è stato il tema di molti interventi di rapper famosi e di altri che ne hanno realizzato freestyle e interi brani tematici.

Uno dei primi ad essersi esposto sulla questione è stato Emis Killa, Emiliano Giambelli all’anagrafe, rapper di Vimercate che da subito ha preso a cuore la questione coronavirus. Senza mezzi, termini e con grande franchezza, come è solito fare sui suoi canali social, ha invitato tutti a stare a casa, a non prendere sotto gamba i possibili contagi e di portare rispetto agli individui più deboli rispettando le regole.

'Su Instagram tutti fanno finta di nulla, i vostri artisti preferiti, gli sportivi che seguite, gli influencer, tutti postano i c**** loro e la parte più rosea e strafottente della loro vita. Tutto questo è insano. Noi personaggi pubblici abbiamo il dovere, in situazioni come questa, di dare il buon esempio’. Parole profetiche forse, tant’è che i giorni a seguire fioccavano sul web appelli di quasi tutti gli artisti, rapper compresi del panorama nazionale odierno. Messaggi di speranza, appelli che ricordavano come difendersi dal covid-19 e sottolineavano l’importanza del rispettare le regole: un turbinio mediatico che forse si sarebbe potuto smuovere autonomamente qualche settimana prima.

Non sta a noi però giudicare o dare pareri, ecco perché vi raccontiamo anche un altro modo di raccontare il coronavirus in mood hip hop: il freestyle di Hyst. Il noto rapper, attore, regista, fumettista ed esperto di arti marziali, all’anagrafe Taiyo Yamanouchi, ha confezionato a fine febbraio un freestyle tutto a tema covid-19. 'Dispiaciuto per le vittime e per i grandi disagi che stanno accadendo in tutto il mondo, ho deciso di combattere con il sorriso quello che sta accadendo in questi giorni. Se non ci fermiamo a pensare, pregiudizi e discriminazione possono causare danni enormi’.

Così il video ha fatto il giro del web e di pochi giorni fa la notizia dell’incombente pubblicazione dell’intera traccia. A darne la notizia alcuni post di Hyst e di Mark The Hammer, collaboratore del rapper in questo progetto, Marco Arata all’anagrafe, noto artista e youtuber. I due hanno per ora pubblicato un esaustivo, avvincente, divertente e stuzzicante making of della traccia e forse la prossima settimana questa verrà finalmente resa nota al grande pubblico web.

Non resta che stare all’erta, in tutti i sensi, proteggere se stessi e gli altri e fare il pieni di arte e rap, costante sonora che, al di là della qualità e delle tematiche trattate, è ormai parte integrante della nostra vita.

Eleonora Tredici
Sono Eleonora Tredici, redattrice ed articolista per diverse testate web come blastingnews Italia. Realizzo articoli/interviste ad artisti del panorama musicale e dello spettacolo più o meno famosi. Sono anche scrittrice di testi musicali. Nella galleria potete trovare immagini, foto e video con ar…

Eleonora Tredici

tredici.eleonora@outlook.com

Instagram: @eleonoratredici_e13