Sweet Home Alabama è una canzone del gruppo musicale statunitense Lynyrd Skynyrd, pubblicata il 24 giugno 1974 come secondo estratto dal secondo album in studio Second Helping.

Testo della canzone "Sweet Home Alabama" degli Lynyrd Skynyrd

— Titolo, Sweet Home Alabama

One, two, three
Turn it up

Big wheels keep on turnin'
Carry me home to see my kin
Singin' songs about the south-land
I miss Alabamy once again and I think it's a sin, yes

Well I heard Mister Young sing about her
Well I heard ol' Neil put her down
Well I hope Neil Young will remember
A southern man don't need him around anyhow

Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama
Lord I'm comin' home to you

In Birmingham they love the governor (boo-hoo-hoo)
Now we all did what we could do
Now Watergate does not bother me
Does your conscience bother you?
Tell the truth

Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama (oh yeah)
Lord I'm comin' home to you
Here I come, Alabama

Now Muscle Shoals has got the Swampers
And they've been known to pick a song or two (yes they do)
Lord they get me off so much
They pick me up when I'm feelin' blue
Now how about you?

Sweet home Alabama
Where the skies are so blue
Sweet home Alabama
Lord I'm comin' home to you

Sweet home Alabama (oh, sweet home)
Where the skies are so blue
And the governor's true
Sweet home Alabama (lordy)
Lord I'm comin' home to you, yeah, yeah
Montgomery's got the answer

Traduzione della canzone "Sweet Home Alabama" degli Lynyrd Skynyrd

— Titolo, Sweet Home Alabama

Uno due tre
Alza il volume

Le grandi ruote continuano a girare
Portami a casa per vedere i miei parenti
Cantando canzoni sulla terra del sud
Mi manca ancora una volta l'Alabamy e penso che sia un peccato, sì
Bene, ho sentito Mister Young cantare di lei
Beh, ho sentito che il vecchio Neil l'ha messa giù
Bene, spero che Neil Young si ricorderà
Un uomo del sud non ha bisogno di lui in giro comunque

Dolce casa Alabama
Dove i cieli sono così azzurri
Dolce casa Alabama
Signore, sto tornando a casa da te

A Birmingham amano il governatore (boo-hoo-hoo)
Ora abbiamo fatto tutti quello che potevamo fare
Ora Watergate non mi dà fastidio
La tua coscienza ti dà fastidio?
Di La verità

Dolce casa Alabama
Dove i cieli sono così azzurri
Dolce casa Alabama (oh yeah)
Signore, sto tornando a casa da te
Eccomi, Alabama

Ora Muscle Shoals ha gli Swampers
E sono stati conosciuti per scegliere una o due canzoni (sì, lo fanno)
Signore, mi tolgono così tanto
Mi prendono in braccio quando mi sento triste
Ora che ne dici di te?

Dolce casa Alabama
Dove i cieli sono così azzurri
Dolce casa Alabama
Signore, sto tornando a casa da te
Dolce casa Alabama (oh, dolce casa)
Dove i cieli sono così azzurri
E il governatore è vero
Dolce casa Alabama (signore)
Signore, sto tornando a casa da te, sì, sì
Montgomery ha la risposta

Significato della canzone "Sweet Home Alabama" degli Lynyrd Skynyrd

Ed King ammise che fu un riff di chitarra suonato da Gary Rossington ad ispirare la canzone. Durante varie interviste, King raccontò che dopo aver ascoltato il riff di chitarra, quella stessa notte si sognò tutta la melodia della canzone, nota per nota. Il giorno dopo fece ascoltare la melodia al resto del gruppo. Ronnie Van Zant scrisse il testo.

La canzone nacque come risposta a due canzoni di Neil Young, Alabama e Southern Man. Entrambe le canzoni criticavano l'Alabama (e tutto il sud degli Stati Uniti d'America in generale) per il perdurante razzismo nei confronti dei neri, infatti la canzone dice esplicitamente: «spero che Neil Young lo ricordi, un uomo del sud non ha bisogno di lui».

Curiosità della canzone "Sweet Home Alabama" degli Lynyrd Skynyrd

Per fortuna Neil Young non l'ha presa male, anzi ha dichiarato non solo di ammirare Sweet Home Alabama, ma anche di essere un fan di Ronnie Van Zant, cantante dei Lynyrd Skynyrd; e il fatto che nella canzone viene detto il suo nome la rende ancora più speciale.

Neil Young ha addirittura cantato Sweet Home Alabama in qualche suo concerto. Mentre Van Zant ha spesso indossato sul palco una maglietta con l'immagine di Neil Young mentre cantava questa canzone.

Per concludere, Neil Young nella sua autobiografia Il sogno di un hippie del 2003 ha dichiarato: «La mia canzone Alabama si è largamente meritata la stoccata che mi diedero i Lynyrd Skynyrd con quel loro grande disco. Quando la sento oggi, non mi piace il testo. È accusatorio e sussiegoso, non pienamente ponderato e troppo facile da fraintendere».

Un altra curiosità è che la canzone è stata inserita al numero 407 nella lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone.

Album

Second Helping è il secondo album discografico del gruppo statunitense Lynyrd Skynyrd, pubblicato il 15 aprile 1974 dall'etichetta discografica MCA Records.

Tracklist:

  • Lato A
  1. Sweet Home Alabama
  2. I Need You
  3. Don't Ask Me No Questions
  4. Workin' for MCA
  • Lato B
  1. The Ballad of Curtis Loew
  2. Swamp Music
  3. The Needle and the Spoon
  4. Call Me the Breeze