Oggi se un artista cerca delle collaborazioni in ambito musicale può iscriversi a piattaforme come Villaggio musicale e il gioco è fatto. Ma prima di internet e prima della nascita di queste piattaforme come si creavano collaborazioni, band, gruppi musicali?


Una volta per trovare collaborazioni, o per trovare musicisti con cui suonare bisognava farlo attraverso la propria cerchia di amicizia, o andare in luoghi frequentati da altri musicisti, insomma la ricerca era molto più ardua, rispetto ad oggi e non c'erano tante risorse da utilizzare per trovare le collaborazioni giuste. Certo, spesso si creavano in modo molto spontaneo, magari si chiedeva al chitarrista che abitava nelle vicinanze se voleva creare una band, o all'amico di scuola, ed è cosi che sono nati tanti gruppi musicali, che hanno fatto anche la storia della musica. Questo esiste ancora, ma ora i musicisti hanno tante altre risorse a disposizione.


Internet ha stravolto le regole del gioco


Con la nascita di internet le cose sono decisamente cambiate. Oggi non c'è bisogno del contatto fisico per collaborare con altri artisti, cioè è possibile anche non vedere mai la persona con la quale si collabora e fare tutto online, come scambiarsi le basi, registrare a distanza, questa è la magia del web.


Quindi, oggi un artista puoi facilmente:


. Collaborare a distanza. Ci sono artisti che collaborano a distanza, anche senza mai conoscersi dal vivo. Con gli strumenti che abbiamo a disposizione oggi tutto è possibile. Ognuno può registrare le proprie tracce separatamente e collaborare, ad esempio alla stesura di una canzone.


. Trovare il musicista adatto per te.
Se prima ci si affidava a conoscenti, o amici di conoscenti, oggi si può andare a cercare direttamente online un artista che ha caratteristiche che ti soddisfano, puoi guardare un video di un suo live, puoi leggere la sua biografia o una sua intervista, insomma puoi farti un idea subito, già prima di conoscerlo dal vivo e soprattutto ricercare già un artista che potrebbe fare al caso tuo.

Villaggio musicale


Soffermandomi sulla ''ricerca'' di altri musicisti con cui suonare, devo dire che sono nate tante piattaforme con questo obiettivo. Tra le più conosciute vi è ''Villaggio musicale''. Non è di certo nata di recente, ma è tra le prime se non la prima a dare la possibilità ad artisti di cercare altri artisti con le stesse affinità, o interessi nell'ambito musicale.


Per poter usufruire di questa piattaforma bisogna iscriversi gratis su www.villaggiomusicale.com e creare un proprio profilo. Una volta creato il profilo bisogna aggiornarlo con tutte le informazioni: biografia, generi di musica, e contatti (sito, social ecc).


Poi è possibile creare un annuncio, che può essere di due tipi:
. Cerco gruppo: Questo tipo di annuncio serve per ''proporsi'' come musicista, cantante, compositore ecc.
. Cerco musicisti: Questo tipo di annuncio serve per ''cercare'' artisti, arrangiatori, parolieri, musicisti ecc.


Inoltre è possibile sia cercare un singolo artista per contattarlo direttamente in privato, e sia entrare nella sezione degli annunci, per trovare quello che risponde alle proprie esigenze.


Villaggio musicale è un vero e proprio tramite per trovare in modo semplice e veloce collaborazioni, e ancora oggi è tra i più utilizzati. E' diventato una solida community per i musicisti di tutta Italia. E anche un modo per interagire con gli altri musicisti, grazie all'elenco dei ''prossimi concerti'', che potrebbe essere anche un modo per andare a sentire un artista dal vivo, per incontrarsi o per instaurare un rapporto di amicizia, che va oltre le regole del web, e che non sia solo digitale.


Angela De Gregorio