Quanto sei motivato a fare il lavoro che ami: vivere di musica? Sei disposto a fare dei sacrifici? Sei disposto a dedicare ore e ore di lavoro?

La musica richiede questo e molto di più. E' spesso può diventare la causa di sconforto quando pensi di non farcela. E probabilmente ti accontenti facilmente pur di non avere un rifiuto. Ma ti è mai capitato di sentirti sfruttato?
Dici sempre di si per fare esperienza, ma poi ti chiedi dove ti ha portato tutto questo?
Ti senti amareggiato, ti sembra di aver perso tempo e di essere a un punto fermo.
Ti sembra che il mondo va avanti e tu sei bloccato.


Da quando sei bambino, di una cosa sei certo. La musica è la tua più grande passione e faresti di tutto per vivere di essa.
Ma quando passano gli anni e la musica è rimasta solo una passione, provi un grande vuoto.
Eppure ti rendi conto di aver fatto tanti sacrifici, rinunce e ti domandi: In cosa ho sbagliato?

La musica richiede duro lavoro


Una delle cose più importanti da capire è che la musica può essere assolutamente un lavoro. Ed è un dono, quello di poter fare il lavoro che ami tanto da non considerarlo tale. Altra cosa importante è che solo tu puoi decidere di farlo e nessun altro.
Se non succede niente, è perchè non ci credi veramente o non ti sei prefissato l'obiettivo giusto. Avrai pensato: ''Voglio farmi conoscere come artista'' e sei andato in questa direzione, ma non basta.


Quello che invece, devi porti come obiettivo è: ''Voglio fare musica per lavoro''. E la domanda essenziale è: Come posso farlo? Quale mezzo è utile per farmi raggiungere questo obiettivo? Quali sforzi bisogna fare? Come rimanere sempre motivati?
Vedrai le cose diversamente e vedrai le opportunità dove prima non le vedevi.
Oltre a sapere ciò che vuoi e ad avere ben chiaro l'obiettivo, devi lavorare sodo, devi essere costante, diventare ossessivo, ogni giorno devi portare a casa qualche risultato.
Devi diventare consapevole e crederci. Dietro l'angolo ci saranno sempre persone che sfruttano le passioni altrui. O che possano condizionarti e influenzarti verso la strada sbagliata. Ma se hai le idee chiare e sei veramente motivato nessuno potrà fermarti.

Un libro che ho letto e che consiglio di leggere è quello di Jim Rohn, considerato un grande maestro della motivazione. Il titolo del libro è Il puzzle della vita. Le 5 tessere fondamentali del successo materiale... mentale... emozionale

Un altro libro che consiglio è più orientato alla realizzazione artistica e personale: Maestro di te stesso. PNL per musicisti.

Se vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle nostre attività iscriviti alla newsletter, clicca qui.

Angela De Gregorio