Come scrivere una canzone, la guida definitiva

Come scrivere una canzone, la guida definitiva

Per capire come scrivere una canzone, è importante capire da dove nasce l'esigenza di scrivere, cosa vuoi raccontare con le tue canzoni, qual è il messaggio che vuoi far arrivare al tuo pubblico.

Scrivere una canzone. Cos'è una canzone?


Una canzone è una composizione composta da un testo che viene cantato e una melodia, un accompagnamento musicale. E' quasi sempre breve, in genere non supera i 3 - 5 minuti.
Essa è formata da quattro elementi che si intrecciano, si sviluppano e si arricchiscono in vari modi. Questi elementi sono:
⦁ La melodia, cioè una successione di suoni, può essere cantata o musicata;
⦁ Il testo, cioè le frasi che mettiamo insieme per raccontare una storia;
⦁ L'armonia, cioè gli accordi e il loro intreccio;
⦁ Il tempo, cioè il grado di velocità della canzone.

Una canzone: un mezzo potente di comunicazione

Per un artista scrivere una canzone significa raccontare in poche righe la sua vita o quello che vede intorno. Quindi, per scrivere una canzone bisogna avere qualcosa da dire. L'artista diventa il portavoce di quelle emozioni difficili da esprimere, ma che accomunano tutti. Ogni canzone, in genere, è composta da un argomento centrale su cui poggia tutta la struttura testuale. Ci racconta chi siamo.
Una canzone è comunicazione. Per diventare un buon comunicatore devi in primis prendere una posizione sul mondo e sulle cose, e comunicare la tua visione senza filtri. Potrà essere condivisa o meno, ma non è questo che importa. Devi essere sincero e devi credere in quello che dici, non devi temere il giudizio degli altri. Avere un punto di vista personale, fresco e unico è una caratteristica fondamentale di un buon comunicatore. E devi essere chiaro e autocritico, è importante sviluppare un forte senso critico verso se stessi.
Una volta scritto il testo devi riconoscerti in quelle parole, e immedesimarti nell'altro, come se il testo non fosse il tuo, devi leggerlo con gli occhi dell'altro. Devi fare in modo che l'ascoltatore si fidi di quello che legge, delle informazioni che gli dai. Devi essere credibile.


Cosa spinge a scrivere una canzone?


Una canzone nasce da una necessità, quando hai qualcosa dentro che vuole uscire, quando hai emozioni contrastanti. Le emozioni che ispirano maggiormente la scrittura di una canzone sono la rabbia, la tristezza e la malinconia. Ed è cosi che nascono canzoni d'amore, canzoni che raccontano una storia, canzoni impegnate e di denuncia sociale, parodie, tormentoni, canzoni ispirate.
Questa esigenza viene da una voglia di esternare quello che ci sta a cuore, cosi facendo riuscirai a scrivere cose degne.

Cos'è che fa di una canzone una buona canzone?


Una buona canzone è il risultato dell'equilibrio di vari elementi in cui le parole e musica devono viaggiare insieme in perfetta sintonia e veicolare un messaggio coerente.
Una buona canzone deve avere:
. Una melodia orecchiabile
. Il ritmo giusto
. Un buon testo
. Un buon arrangiamento


1) Una melodia orecchiabile è il primo elemento che colpisce l'ascoltatore. Quando si ascolta una canzone la prima cosa che facciamo è ascoltare la melodia, poi tutto il resto viene dopo. Per catturare l'attenzione, quindi è molto importante concentrarsi su una buona melodia, che sia facile da ricordare e cantare dopo il primo ascolto.


2) Il ritmo possiamo definirlo lo stato d'animo di una canzone. Se il ritmo è calzante, energico, vivace significa che si tratta di una canzone allegra, e di conseguenza anche il testo deve comunicare allegria, vivacità. Se al contrario, c'è un ritmo lento, una ballata, si tratterà di una canzone che racconta uno stato d'animo malinconico, triste. E' importante sapere cosa si vuole comunicare, raccontare con quella canzone, e essere coerenti.


3) Il testo come già accennato deve andare a braccietto (come si dice) con il ritmo, e non bisogna sforzarsi di fare un testo stile poesia o un testo incomprensibile solo perchè si pensa che un testo debba essere complicato per essere un gran testo. Ma deve essere semplice, diretto, usare delle metafore, ma che diano un senso a quello che si sta dicendo.


4) L'arrangiamento è metaforicamente parlando il vestito che si decide di dare alla canzone. Che stile vogliamo dare alla nostra canzone? Quali strumenti musicali sono necessari? Vogliamo un brano pop? Allora l'arrangiamento deve seguire la struttura standard di un brano pop, con un ritmo deciso e gli strumenti che vanno bene insieme per questo genere di musica: chitarrre, batteria, tastiera ecc


Struttura di una canzone


Come scrivere una canzone. Una canzone per essere tale, deve seguire una struttura standard, che presenta a sua volta delle variazioni.


. L'introduzione: E' l'inizio della canzone che solitamente è strumentale. Esso ha lo scopo di attirare l'attenzione dell'ascoltatore che sarà più invogliato ad ascoltare come procede la canzone.
. La strofa: è la parte che viene dopo l'intro, che si ripete con la stessa musica, ma con un testo diverso. Essa traccia le linee guida di una storia, è più discorsiva, riflessiva e introduce il tema della canzone. E' composta da diverse battute musicali, in genere 4 o 8 battute.
. Il ponte: è la parte opzionale, cioè non in tutte le canzoni è presente, la sua funzione è quella di precedere l'inciso / ritornello. Si può dire che è una variazione che ogni volta che si presenta prima del ritornello rimane invariata.
. Ritornello / Inciso: è la parte più importante della canzone, perchè comunica il fulcro del messaggio, dove si libera l'emozione e si dà sfogo a quello che si vuole dire. E' importante che sia orecchiabile, con un testo comprensibile, in modo da arrivare immediatamente all'ascoltatore, in modo efficace. Inoltre essa ha la funzione di invogliare l'ascoltatore a ritornare ad ascoltare quella canzone. In genere, è ripetuta identica sia nel testo che nella melodia.
. Bridge / Special: è la parte che richiede un cambiamento radicale (ad esempio un giro di accordi differenti), è in contrasto con la melodia e il testo che l'ascoltatore ha ascoltato fino a quel momento. In genere lo ritroviamo dopo il secondo ritornello, ma non è presente in tutte le canzoni.
. Strumentale: Ha la stessa funzione dello Special, ma è privo del testo. Quindi è una parte musicale in cui vengono eseguiti gli assoli, ad esempio di chitarra. Esso si sostituisce allo Special.
. Coda: E' la parte conclusiva della canzone, ma è opzionale, spesso una canzone finisce con il ritornello, senza aver bisogno della coda.

Leggi anche: - Una canzone di successo: il lavoro creativo che c'è dietro


Le diverse ''forme'' di una canzone


La forma AAA: In questo caso c'è la stessa linea melodica in tutta la canzone (solo strofa o ritornello), che può avere una variazione solo nel testo. Quindi è importante che abbia una melodia piacevole, per non risultare noiosa all'ascoltatore.


La forma AA: E' formata da solo due strofe, dove in genere il testo inizia uguale in entrambe le strofe e poi si diversifica.


La forma AABA: E' formata da tre strofe divise da un solo Bridge /Special con accordi e melodie diversi, usata spesso nella musica Gospel o Country.


La forma ABAB: E' la forma più usata nel musica pop - rock, formata sia dalla strofa che dal ritonello che si ripete più volte per darle risalto.


La forma ABC: E' formata dalla strofa, dal ponte e dal ritornello. Il ponte ha la funzione di dare slancio al ritornello.


La forma ABABC: E' formata da strofa, ritornello e bridge. Questa forma è molto utilizzata nelle canzoni pop commerciali, dove vediamo che la strofa e i ritornello su ripetono due volte.


La forma ABC ABC CD: E' formata dalla strofa, il ritornello, il ponte e lo special. In questo caso nelle canzoni ritroviamo sia il ponte che lo special.


Come scrivere una canzone: sviluppare un idea


Una canzone non è altro che un racconto, una storia, che inizia da una strofa. Bisogna sviluppare un idea, che sarà il contenuto della canzone. Una buona idea è quel tipo di emozione che può arrivare a chiunque ed essere condivisa da chiunque. Se si tratta di un sentimento reale è già un buon punto di partenza. Ci vuole tecnica, che si impara con l'esperienza, scrivendo canzoni costantemente, ma ci vuole anche ispirazione. L'ispirazione può venire da dentro, dopo un accaduto, dopo aver provato un emozione forte, ma può venire anche dall'esterno, da un particolare ambiente. Ecco perchè molti artisti sono soliti andare in posti naturali, esempio boschi, luoghi particolari...
Ma l'ispirazione non bisogna aspettarla, se no non arriva mai. E' iniziando a scrivere e a comporre che potrebbe arrivare da un momento all'altro.
Meglio scrivere prima il testo o prima la melodia? Non c'è una regola stabilita, ognuno faccia come vuole. Io in genere inizio dalla melodia e in un secondo momento nasce il testo.

Leggi anche: - Fare cover musicali, quando diventa autodistruttivo


Come scrivere una canzone: La melodia


E' importante che tu sappia che la composizione di una melodia è probabilmente la fase più importante di tutto il processo di scrittura di una canzone. E' vero che non c'è una regola di come iniziare a scrivere una canzone, se dalla melodia o dal testo, ma la melodia è la prima cosa a cui l'ascoltatore presta la sua attenzione. Quando ascolta una canzone viene attirato prima dalla melodia. Se la melodia è gradevole e rientra nei suoi gusti sarà disposto a capire cosa dice il testo della canzone. Se musicalmente non rientra nei suoi canoni, passerà ad altro. Ecco che quindi bisogna fare un bel lavoro sulla melodia.
Deve essere orecchiabile, limpida. Se per comporre usiamo come strumento la chitarra o il piano, ad esempio, è meglio usare pochi accordi, e quelli più utilizzati (CHE TRA LORO STANNO BENE) che cercare di combinare tra loro troppi accordi che non funzionano. Semplicemente perchè vogliamo comporre una canzone complessa. Io penso che la difficoltà è proprio quella di comporre una canzone semplice, e che arrivi facilmente all'ascoltatore e che sappia subito emozionare e coinvolgerlo.
Quindi per comporre una buona canzone è necessario acquisire un minimo di conoscenza musicale, imparare gli accordi principali e più semplici, ed esercitarsi a combinarli tra loro. Vedrai che l'ispirazione verrà da sè e riuscirai a creare molte canzoni, in modo, se vogliamo, molto naturale.
La melodia se si ripete all'infinito risulta noiosa, quindi ci deve essere equlibrio tra il contrasto e la ripetizione. Il ritornello è la parte che rimane più impressa all'ascoltatore, deve dare maggiore slancio.
Per avere carattere una melodia deve avere qualcosa di unico e originale; e deve rispettare i sentimenti che vengono descritti nel testo. Se il testo è malinconico, di certo la melodia non può essere ritmata, ci deve essere una coerenza tra testo e melodia.


Come scrivere una canzone: Il testo


La regola più grande è quella di non aver paura di scrivere quello che provi, i tuoi sentimenti, le tue sensazioni. Devi riconoscerti nel tuo testo.
Prima di scrivere poniti queste domande:
. Chi è il protagonista / chi sono i protagonisti della storia?
. Dove si svolgerà la storia?
. Perchè vuoi parlare di questa storia?
. Quando si svolgerà?
. Cosa vuole esprimere il protagonista della storia?
. Come vuoi raccontarla?
Rispondere a queste domande ti aiuterà a capire meglio cosa vuoi raccontare.
Il testo è frutto della concatenazione di tre elementi: un messaggio; un emittente (colui che crea il messaggio) e un destinatario ( colui che riceve il messaggio).
Le prime frasi di una canzone sono quelle più importanti per innescare la curiosità nell'ascoltatore. Quindi una canzone si può aprire con una domanda, oppure con un anticipazione di quello che succederà. Ma non dimenticare che è l'ascoltatore che deve interpretare il messaggio e farsi un idea di quello che vuoi dire. Il tuo compito una volta che hai scritto una canzone è finito, non devi dare spiegazioni. Il bello dello scrivere una canzone è proprio che ognuno in base alla propria esperienza interpreta il messaggio della canzone in maniera differente. Magari qualche ascoltatore ci rivede quello che tu non avevi neanche immaginato. Se, invece, spieghi quello che volevi dire non dai modo all'ascoltatore di dare sfogo all'immaginazione.
Ogni buona canzone deve avere un equilibrio tra i concetti e le immagini mentali. Usando delle immagini nei testi delle canzoni fai in modo che l'ascoltatore ricordi meglio i concetti. Quando l'immagine è efficace diventa il mezzo di comunicazione più immediato. Attraverso l'immagine ognuno con la propria esperienza riesce ad immedesimarsi.


La rima


Ogni canzone ha bisogno della rima, perchè la sua funzione è quella di far ricordare all'ascoltatore più facilmente il testo e i concetti delle canzoni. Esistono vari tipi di rima:


. Rima baciata, che è una particolare rima che unisce foneticamente due versi consecutivi. La sua struttura è AABB
Bella, come una mattina (A)
d'acqua cristallina (A)
come una finestra che mi illumina il cuscino (B)
calda come il pane, ombra sotto un pino (B)


. Rima alternata, che è una particolare rima che si presenta quando sul primo verso rima con il terzo, mentre il secondo con il quarto. La sua struttura è ABAB
E non sono triste, ma sono (A)
stupito se guardo il mio giardìno (B)
Stupito che? non mi sono (A)
mai sentito tanto bambìno (B)


. Rima incrociata, che è una particolare rima che si presenta quando il primo verso rima con il quarto, mentre il secondo rima con il terzo. La sua struttura è ABBA
lungo le sponde del mio torrente (A)
voglio che scendano i lucci argentati (B)
non più i cadaveri dei soldati (B)
portati in braccio dalla corrente (A)


. Rima incatenata, che è una particolare rima che si presenta quando il primo verso rima con il terzo della prima terzina, il secondo con il primo della seconda terzina, il secodo co il primo della terza terzina. La struttura è ABA BCB CDC
. Rima ripetuta, che è una particolare rima che si presenta quando il primo verso rima con il quarto, il secondo con il quinto, il terzo con il sesto. La sua strutttura è ABC ABC
. Rima invertita, che è una particolare rima che si presenta quando il primo verso rima con il sesto, il secondo con il quinto, e il terzo con il quarto. La sua struttura è ABC CBA

Leggi anche: - Fare il musicista di professione: Problemi di ansia, ipocondria e depressione

Consigli utili su come scrivere una canzone


. Quando provi anche il minimo imbarazzo nell'ascoltare una tua canzone, significa che c'è ancora da lavorare. Quindi non ti accontentare, questa è la via per il miglioramento
. Sii critico con te stesso
. Sii sincero con te stesso
. Non ti accontentare mai
. Dai libero sfogo attraverso la scrittura
. Non cercare di nascondere quello che hai dentro
. Scrivi la tua visione senza filtri
. Passa del tempo ad allenare la tua creatività
. Registra le tue idee con il telefonino o un registratore
. Non fermarti mai, spingi la tua mente ad andare avanti anche quando sei a corto di idee

Libri consigliati:

Angela De Gregorio

Se vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle nostre attività iscriviti alla newsletter, clicca qui.

Do you have any presale question to ask?

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been.