Nella scala diatonica abbiamo sette note.

DO RE MI FA SOL LA SI

Mentre nella scala cromatica abbiamo dodici note.

In cosa differisce una scala cromatica da una scala diatonica?

In una scala cromatica ci sono anche le alterazioni.

Scala cromatica con Diesis e Bemolle

Se saliamo di un semitono da una nota all'altra:

DO DO# RE RE# MI FA FA# SOL SOL# LA LA# SI

Se scendiamo di un semitono da una nota all'altra:

DO SI SIb LA LAb SOL SOLb FA MI MIb RE REb

Puoi approfondire l'argomento della scala cromatica, leggendo questo articolo: Cos'è la Scala Cromatica in musica?

Cosa sono esattamente i Diesis e i Bemolle?

Il Diesis è un'alterazione che aumenta il valore della nota di un semitono.

Ad esempio DO - DO#, FA - FA#, LA - LA# e cosi via.

A cosa serve? A distinguerla dalla nota principale.

Il DO# so che è una nota diversa dal DO, e so che è di un semitono più alta rispetto al DO.

Il RE# so che è una nota diversa dal RE, e so che è di un semitono più alta rispetto al RE.

Il FA# so che è una nota diversa dal FA, e so che è di un semitono più alta rispetto al FA.

E cosi via.

Alterazioni musicali diesis e bemolle

Il bemolle è un'alterazione che abbassa il valore della nota di un semitono.

Ad esempio SI - SIb, MI - MIb, SOL - SOLb e cosi via.

A cosa serve? A distinguerla dalla nota principale.

Il MIb so che è una nota diversa dal MI, e so che è di un semitono più basso rispetto al MI.

Il SOLb so che è una nota diversa dal SOL, e so che è di un semitono più basso rispetto al SOL.

Il LAb so che è una nota diversa dal LA, e so che è di un semitono più basso rispetto al LA.

E cosi via.

Suoni omofoni

Una domanda che prima o poi tutti i musicisti si fanno è tra DO e RE c'è DO# o REb?

La risposta è tutti e due.

Si tratta di suoni omofoni, cioè quando a due note diverse corrisponde lo stesso suono.

Quindi, DO# e REb suonano allo stesso modo, producono lo stesso suono.

Ciò vuol dire che se suoni la chitarra o il pianoforte, e vuoi suonare il DO# o REb, il tasto che dovrai premere è sempre lo stesso, non fa differenza.

Lo stesso vale per altre note, come RE# e MIb; oppure FA# e SOLb; SOL# e LAb; LA# e SIb.

E per quanto riguarda MI e FA, SI e DO?

Rispetto alle altre note, tra queste note non ci sono alterazioni. Se guardi la tastiera del pianoforte queste note non hanno i tasti neri.

Diesis e Bemolle sul Pianoforte

Ora, avrai sentito di sicuro parlare di FAb, DOb, MI# e SI#

In genere queste note vengono chiamate con il loro nome principale.

In pratica:

  • Il FAb è uguale al MI
  • Il DOb è uguale al SI
  • Il MI# è uguale al FA
  • Il SI# è uguale al DO