Tiziano Ferro è un cantautore italiano di grande successo.

Ha venduto oltre 15 milioni di dischi in tutto il mondo, in particolare in Europa e in America Latina, cantando in italiano, inglese, spagnolo, francese.

Tra le canzoni di maggior successo, ricordiamo:

  • Ti scatterò una foto
  • Rosso Relativo
  • Sere Nere
  • Il regalo più grande
  • Imbranato
  • La differenza tra me e te
  • Non me lo so spiegare
  • Alla mia età
  • Perdono
  • L'amore è una cosa semplice
  • Stop! dimentica e tante altre.

Libri di Tiziano Ferro

1) Il mestiere della vita di Tiziano Ferro

Descrizione del libro:

Il sesto album in studio del cantautore, a distanza di cinque anni dall’ultimo disco, include 13 brani inediti e la partecipazione speciale di Carmen Consoli e Tormento. L’edizione offre tutti gli spartiti in linea melodica e testi con accordi. Contenuti: Epic - “Solo” è solo una parola - Il mestiere della vita - Valore assoluto - Il conforto (con Carmen Consoli) - Lento/veloce - Troppo bene (per star male) - My steelo (feat. Tormento) - Potremmo ritornare - Ora perdona - Casa è vuota - La tua vita intera - Quasi quasi.


2) Trent'anni e una chiacchierata con papà di Tiziano Ferro

Descrizione del libro:

Tiziano Ferro ha quindici anni quando decide di confidare i suoi pensieri a un quaderno. È il diario di un ragazzino come tanti: la scuola, gli amici, i primi amori, la passione per la musica. Fuori dal comune è invece l'intensità con la quale insegue il sogno di incidere un disco. E appena lo realizza fa centro. Ma va tutto troppo veloce: insieme all'emozione dei concerti e allo stupore davanti ai fan, ecco, severe come brutti sogni, la solitudine dei viaggi e delle camere d'albergo, e la paura di non essere all'altezza. È come se da quel momento Tiziano avvertisse una continua spaccatura: da una parte la messa a fuoco del proprio talento, la collaborazione con le più grandi star italiane e internazionali, i riconoscimenti, la folla dei fan, dall'altra la percezione di una inedita solitudine, di una indomabile nostalgia, la lontananza dalla famiglia (soprattutto da Flavio, il fratello) e dagli amici di Latina. Come il più sensibile dei sismografi, Tiziano registra fedelmente, in questo diario, emozioni e stati d'animo. Con dolente sincerità, e al contempo curiosità, senso dell'umorismo e allegro disincanto, racconta l'altra faccia del successo e anche di sé, senza paura di svelarsi fragile, di mostrare zone d'ombra, contraddizioni, inquietudini.


3) L'amore è una cosa semplice di Tiziano Ferro

Descrizione del libro:

"Ho passato tanti anni a chiedermi perché non ho mai smesso di scrivere questi quaderni. Adesso lo so: perché amo la mia vita e non voglio rischiare di dimenticarlo mai." Si conclude così il lungo diario che nel 2010 Tiziano Ferro sceglie di aprire ai fan, trovando una difficile misura tra sincerità e pudore, malinconia e spensieratezza, entusiasmo e disincanto. Era il 20 febbraio, la vigilia dei suoi trent'anni e di una nuova stagione della vita da affrontare finalmente a viso aperto. Questo nuovo diario riprende la cronaca dei giorni proprio lì dove si era interrotta per raccontare dal di dentro l'esperienza catartica della scrittura, la nascita di un disco e la sofferta ricerca - su una strada non sempre lineare - dell'equilibrio interiore. Ma soprattutto, la conquista di una nuova, esaltante, decisiva consapevolezza: l'amore è una cosa semplice.


4) Tiziano Ferro. La biografia di Angelo Gregoris e Alfredo Verdicchio

Descrizione del libro:

Tiziano Ferro è un artista completo. Con una grande dote: la curiosità. E poi la voglia di cambiare, di non adagiarsi ('Sono un perfezionista.' dice di sé 'devo sempre superarmi') e di continuare a rischiare. Perché non è da tutti andare a bussare a 'mostri sacri' della musica italiana come Fossati e Battiato e convincerli (senza nemmeno faticare troppo) a mettersi in gioco con lui. Non è da tutti superare steccati tra generi musicali e duettare con una rock band come i Linea 77. E non è da tutti ammettere le proprie fragilità e fame un punto di forza. È per tutta questa serie di ragioni che oggi, da poco compiuti trent'anni, Tiziano Ferro è considerato un 'fenomeno', amato senza riserve da un pubblico sempre più vasto, rispettato dai suoi colleghi e considerato e stimato anche da quegli stessi critici che all'inizio lo avevano bollato come 'Ennesimo fenomeno pop usa e getta per ragazzine'.


5) Tutto Ferro: Il racconto di 96 canzoni di Antonella Luppoli

Descrizione del libro:

Non una guida didascalica, né un bigino, solo un viaggio tra musica e parole. Quelle di Tiziano Ferro. E dei suoi sette album, rigorosamente in ordine cronologico. Per intenderci da rosso relativo ad accetto miracoli passando per l’amore è una cosa semplice. Che, a dire il vero, per Tiziano “cosa semplice” lo è diventato negli anni, sviscerandolo in ogni sua sfaccettatura senza paura ma con estremo pudore. Per una volta, saranno le canzoni a parlare di lui e non viceversa. E lo faranno senza sconti. Anzi, con una votazione in stelline, assegnate in maniera assolutamente soggettiva che forse non metterà tutti d’accordo. La scommessa degli esordi, la scoperta di sé, la consapevolezza della fama e dei sentimenti, la maturità dell’uomo e dell’artista, la gratitudine per un destino “fortunato”: la discografia del cantautore di Latina è un’escalation di forza e purezza, disincanto e nostalgia, amore e malinconia. Ballate e suoni R&B si alternano in ciascun lavoro, incatenandosi indissolubilmente alla potenza della sua voce. Al suo timbro inconfondibile. Insomma, il libro ripercorre i vent’anni di carriera di Ferro analizzando i suoi brani, uno dopo l’altro. Gli stessi che hanno segnato la vita di chi era adolescente all’inizio del Ventunesimo secolo.


6) Tiziano Ferro. Con poster di Angelo Gregoris

Descrizione del libro:

Tiziano Ferro è un artista completo. Con una grande dote: la curiosità. E Poi la voglia di cambiare, di non adgiarsi ("Sono un perfezionista" dice di sè "devo sempre superarmi" ) e di continuare a rischiare. Perchè non è da tutti andare a bussare a "mostri sacri" della musica italiana come Fossati e Battiato e convincerli (senza nemmeno faticare troppo) a mettersi in gioco con lui. Non è da tutti superare steccati tra generi musicali e duettare con una rock band come i Linea 77. Non è da tutti ammettere la propria fragilità e farne un punto di forza. È per tutta questa serie di ragioni che oggi, da poco compiuti trent'anni, Tiziano Ferro è considerato un "fenomeno", amato senza riserve da un pubblico sempre più vasto, rispettato dai colleghi e considerato e stimato anche da quegli stessi critici che all'inizio lo avevano bollato come "Ennesimo fenomeno pop usa e getta per ragazzine".