Il nuovo libro "Il poeta che non sa parlare" di Nino D'Angelo racconta di esperienze personali:

  • le sue radici, il suo quartiere, San Pietro a Patierno
  • il suo percorso difficile per realizzare il suo sogno di diventare cantante
  • l'ascesa al successo
  • il viaggio in America
  • il legame con la moglie e gli amici più cari

Un libro che non segue un ordine cronologico degli avvenimenti della sua vita, ma è fatto di ricordi rimasti impressi nella sua mente: il ricordo di un amico, il ricordo di un luogo, di un aneddoto del passato.

La vera felicità è nelle piccole cose. Per lui da sempre contano gli affetti, i legami di fiducia, e vuole trasmettere questi valori agli ammiratori che leggeranno il suo libro. Una famiglia che si aiuta, un amore fedele, le amicizie sincere sono un bene prezioso, e da non trascurare mai.

Il libro è disponibile dal 14 ottobre 2021, ed è accompagnato anche da testi delle sue canzoni.

Il poeta che non sa parlare di Nino D'Angelo

Libro

Il poeta che non sa parlare

Descrizione del libro:

La vita di Nino D’Angelo non è una favola, è l’emblema del cambiamento. La sua è una storia unica eppure esemplare: nato nella periferia napoletana, ha corso più veloce della miseria e ha realizzato il sogno di fare il cantante. Lui che è stato prima “il caschetto biondo” – neomelodico prima ancora che questo genere esistesse – e poi l’artista che evolve, che produce poesia, che rivoluziona la sua musica e i suoi dischi, fino a comporre anche per il cinema di qualità, raccoglie ora in questo libro alcuni frammenti della sua vita, la sintesi dei suoi stati d’animo, e traccia la sua storia personale e artistica. Questo volume potrebbe assomigliare a un’autobiografia, ma è in realtà molto di più: più che seguire un ordine cronologico, fa proprio l’andamento ondivago della memoria, che accarezza, accelera, che rallenta per ricordare un amico, un luogo, un aneddoto del passato; in queste pagine, scritte con ironia e leggerezza, ma segnate anche da tanta drammaticità e lirismo, si ha l’impressione di scavare in profondità e di arrivare a conoscere, di quello che è ormai un simbolo della canzone napoletana, anche le pieghe più intime, i trascorsi più remoti, i pensieri più veri. Il risultato è un affresco di luoghi e persone – dall’estrema periferia alle luci della ribalta, da Forcella alla vertigine del successo –, ma è anche e soprattutto un ritratto di un mondo che – sembra dirci Nino D’Angelo – forse ha molto da insegnare: un universo di povertà e dolore, ma fatto di piccole cose, di amicizie sincere, di famiglie numerose che si aiutano, di scherzi e scazzottate, un mondo in cui nessuno si salva da solo e in cui si può ridere di tutto, anche della miseria. Prefazione di Nicola Lagioia.


Album

"Il poeta che non sa parlare" è molto di più, è un nuovo libro, un nuovo album e un nuovo tour.

L'album "Il poeta che non sa parlare" è formato da 9 canzoni inedite + una cover, ed è stato pubblicato il 15 ottobre.

Nino D'Angelo in questo album ha collaborato con Toni Servillo (che apre il disco con un'introduzione parlata in 'Pane e canzone'), James Senese (in 'Vivere è murì'), Rocco Hunt (in 'Chillo è comm' 'a te') e 8 cantanti napoletani in 'Ammore è dà' (Mavi Gagliardi, Livio Cori, Fabiana Martone, Rosario Miraggio, Emiliana Cantone, Andrea Sannino, Milly Ascolese e Gianluca Capozzi). Gli arrangiamenti sono curati dal Maestro Nuccio Tortora.

Nell'album hanno suonato Nuccio Tortora (pianoforte, tastiere e programmazione computer), Paolo Del Vecchio (chitarra classica, acustica, portoghese, elettrica, bouzouki, ukulele), Pippo Matino (basso), Pippo Seno (chitarre elettriche), Brunella Selo & Mario Castiglia (cori nei brani ‘Cattivo penziero’, ‘Ammore è dà’, ‘Campiò’), Francesco Di Cristofaro (bansuri nel brano ‘Uocchie belle’, fisarmonica nel brano ‘Pane e canzone’ e rebab nel brano ‘Chillo e comm’ ‘a te’), Agostino Mennella (batteria elettronica nel brano ‘Pane e canzone’), Albany Orchestra (archi scritti e diretti da Nuccio Tortora).

Tracklist:

  1. Pane e canzone
  2. Cattivo pensiero
  3. Sultanto si perdesse a te
  4. Voglio parlà sulo d'ammore
  5. Vivere è murì
  6. Chillo è comm'a te
  7. 'Na storia 'a scurdà
  8. Uocchie belle
  9. Ammore è dà
  10. Campiò