“Un pensiero diverso” della band Clorofilla è un lavoro autoprodotto, un lavoro di squadra che ha dietro anni di composizione e scrittura intensi prima della pubblicazione. Stefano Santilli ha scritto e composto le canzoni; Alessandro Santilli ha suonato la chitarra; e Marco Silingardi ha suonato la batteria.

E’ uscito fuori un ottimo disco, di qualità, con arrangiamenti ben curati e testi che evocano i sentimenti e le emozioni, che sono il fulcro su cui poggiano tutte le canzoni.

Un disco maturo, riflessivo e introspettivo; prettamente Indie Rock, e retto da un sound elegante, un concentrato di energia, semplicità e modernità.

Ogni canzone mette in evidenza e in risalto il timbro del cantante con tutte le sue qualità timbriche e potenzialità. E’ dotato di una voce profonda e di una qualità fondamentale, quella comunicativa, il modo di esprimersi riesce ad arrivare dritto al cuore.

Mette in mostra i suoi sentimenti e non si nasconde. Anzi ha trovato nella musica la forza di sfogarsi e tirarli fuori. Ha intuito che la musica è uno strumento efficace per raccontare ed esprimere quello che sente, le sue insicurezze e ansie, cosa non facile da esternare nella vita di tutti i giorni. Ma con la musica è diverso, ti offre degli imput in più per sentirti libero di sfogarti e non tenere i propri sentimenti dentro.

Stefano Santilli ha affermato: "Ogni brano racconta di sensazioni e sentimenti ben precisi che riesco a comunicare solo attraverso la musica. Scrivo quando mi sento soffocare o alle volte esplodere, ma non riesco ad esternare nulla. Così l'unico modo che ho per sfogarmi è fare uscire di getto ogni parola che mi passa per la mente. Poi prendo la chitarra in mano e inizio a dare uno sfondo a tutto”.

Ogni traccia è una liberazione delle sue sensazioni, emozioni, del suo vissuto, ogni traccia non è altro che un racconto della sua quotidianità; ed è ben costruita, il suono del pianoforte predominante, i riff di chitarra elettrizzanti, il ritmo della batteria incalzante, le melodie coinvolgenti e orecchiabili… c’è un lavoro costruito nel tempo, dove la passione per comporre e scrivere ogni canzone la senti sulla pelle.

“Negli occhi miei” è emozionante, si sente l’emozione del cantante che sussurra dolcemente le parole, e rende tutto una poesia, dove la voce e le parole sono la parte centrale, il pianoforte fa da contorno. Poi si aggiunge una chitarra… che da un tono più ritmato al brano.

Il primo singolo “Fino a perderla” che anticipa l’album, è accompagnato da un videoclip che è possibile trovare su YouTube, pubblicato il 7 aprile 2020. L’idea della band è di coinvolgere il suo pubblico con altri singoli accompagnati di loro volta dai rispettivi videoclip.

Di seguito le 9 tracce del disco “Un pensiero diverso”:

1)    A buttare via me

2)    Autunno

3)    Comunque

4)    Fino a perderla

5)    Negli occhi miei

6)    Nostalgia

7)    Ossigeno veleno

8)    Un lampione in mezzo al mare

9)    Un pensiero diverso

Chi sono gli artisti?

Clorofilla è una band indie rock del modenese. Ha registrato il primo album autoprodotto "Un Pensiero Diverso" composto da nove brani. Il progetto nasce 5 anni fa nella cameretta del cantante e chitarrista Stefano Santilli. Ad accompagnarlo in questo progetto ci sono Alessandro Santilli (chitarrista solista) e Marco Silingardi (batterista).

Contatti:

Facebook: https://www.facebook.com/Clorofilla-111087763875625/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UC948vF07ZiZvCpWy4tQPnXQ

Clorofilla (@clorofillamusica) • Instagram photos and videos
Musica triste per persone tristi. 🎶 🇮🇹 “Comunque” sarà disponibile negli store digitali il 15 maggio. Pre-save cliccando sul link. ⬇️ ⬇️ ⬇️

Dott.ssa Angela De Gregorio, Musica e Comunicazione