Valorizzare la musica indipendente, dare la giusta visibilità agli artisti indipendenti, offrire un palco una volta all'anno agli artisti che danno sfogo alle loro emozioni con la loro musica, essere un punto di incontro tra artisti, professionisti e appassionati di musica.


Questo e molto di più è il Mei, il meeting delle Etichette Indipendenti, che anche quest'anno è un occasione da non perdere.


L'appuntamento è dal 4 al 6 ottobre 2019 a Faenza per la 25 edizione.


L'ideatore e organizzatore Giordano Sangiorgi durante l'intervista per musyance che gli abbiamo fatto qualche giorno fa ha affermato: ''Il MEI è quella riuscita di dare spazio alla musica indipendente ed emergente. E’ un grande motivo di orgoglio. Nel 1995 quando abbiamo lanciato la sfida delle etichette discografiche indipendenti, praticamente inesistenti allora sul mercato musicale del paese, come ossatura del futuro della musica del nostro, contrastando l’arretratezza della discografia major e della tv e radio mainstream che ritenevano tale movimento composto da artisti e musiche di Serie B che mai avrebbero sfondato, abbiamo avuto ragione, anche se da soli e solo insieme a quelle piccole centinaia di indies che cominciarono a proliferare come startup imprenditoriali nella provincia di tutta Italia. Oggi il mercato indipendente ha conquistato il 40% del mercato italiano e l’ultima edizione del Festival di Sanremo sembrava un MEI un po’ piu’ grande. Tanti erano gli artisti pescati proprio dal nostro mondo e premiati prima di spiccare il volo come elementi del cambiamento e dell’innovazione della musica del nostro paese. Se l’Italia ha un futuro musicale oggi nell’era della globalizzazione musicale lo si deve alla ricca filiera creativa e tecnica del settore indipendente che ha sostenuto anche molti big italiani abbandonati dalle multinazionali. Un grande orgoglio quindi come quello di essere stato il MEI la startup di tante manifestazioni simili e di manifestazioni nate al MEI e poi sviluppatesi autonomamente in altri territori con successo. Il MEI come grande detonatore quindi dell’indie italiano, spesso nell’incomprensione di una parte delle istituzioni e degli sponsor, c’è di che essere soddisfatti''.


Il programma di quest'anno è davvero ricco di eventi , workshop e di artisti che si esibiranno dal vivo. Ne citerò qualcuno di seguito:


Venerdi 4 ottobre.


. Premiazioni dei migliori artisti emergenti del territorio che si sono distinti durante l’anno: Horseloverfat e Quarto Stato, migliori band emergenti dell’anno, vincitori delle ultime due edizioni di Faenza Rock, il Duo Bellavista & Soglia, migliori musicisti dell’anno del territorio, Michele Dotti, faentino noto in tutta Italia al via con il suo spettacolo di teatro e musica insieme alla cantautrice Erica Boschiero, per la regia di Jacopo Fo, Marco Liverani, per il suo impegno nella diffusione della musica giovane a Faenza e Filippo Lo Piccolo per l’Impegno nella Diffusione Musicale nel territorio, Moreno Il Biondo & Grande Evento per la promozione della musica della tradizione della Romagna e tanti altri;


. La proiezione di I AM BANKSY girato dalla faentina Samantha Casella, pluripremiato, alla presenza di Valentina Santandrea, blogger faentina di “Volevo essere una rockstar”. Entrambe riceveranno un ricevimento speciale dal MEI.


Sabato 5 ottobre


. Convegno Internazionale Digital Day a cura di Stefano Negrin e Giordano Sangiorgi. Sponsorizzato da Merlin Network e al supporto di WIN, PMI, Impala e NuovoImaie, saranno presenti diversi attori del Digital Music Business per conferenze, speed meeting e workshop. Alcuni tra i nomi che parteciperanno: Avv. Andrea Micciche’ (Presidente del Nuovo Imaie), Lorenzo Sciarretta (Lazio Sounds – Regione Lazio), Andrea Minetto (Milano Music Week), Stefano Accetta (Digital Marketing Manager – OCMGroup), Marco Staccioli (Festa della Musica in Europa in Italia per i suoi 25 anni), Claudio Formisano (Cafim – Distrib. Strumenti Musicali), Ferdinando Tozzi (Esperto Diritto d’Autore – Campania Music Commission),  Enrico Capuano e Renato Marengo (Associazione Italiana Artisti), Giuseppe Marasco (Rete dei Festival  e It Folk) e Massimo Della Pelle (Segreteria AudioCoop), Dario Draštata (Associazione Discografia Indipendenti Balcani) e Maria Amato (’Associazione Indipendenti Australia), Sergio Cerutti (AFI), Mario Limongelli (PMI), Nuno Saravia (Presidente AMAEI), Martina Bernardi e Eros Blanco (BMAT), Alessandro Pavanello (Associazione Indipendenti China), Henriette Heimdal (CD Baby), Paolo Pavanello (CEO di INRI / Metatron) e molti altri. Il convegno sarà coordinato da Stefano Negrin rappresentante di AudioCoop;


. Incontro intitolato “Il nuovo circuito di distribuzione digitale indipendente con il MEI e la Cupula” con Giordano Sangiorgi, Stefano Negrin, Enrico Capuano e Giuseppe Marasco;


. Il cantautore romano, Edoardo De Angelis illustrerà il corso “Parole D’Autore” che si terrà al Liceo Classico Torricelli di Faenza, Lezione sulla canzone d’autore e sulla scrittura musicale;


. Prima grande fiera del disco a cura di Music Day Roma e Fiera degli Strumenti Musicali a cura di Cafim in collaborazione con Master Music;


. Gli Strike, la band ferrarese, presenterà, lo storico disco “Scacco al Re”, e nell'occasione suoneranno altri brani, tra cui quelli del nuovo disco ''Tutto da rifare'', distribuito da Alka Record Label;


. Esibizione live di: Rosmy, Franco J Marino, Violè Blanc, Tommaso Tam, Century Light, The Crowsroads, Tacabanda e Quarto Stato;


. MEI Music Lab workshop sull’industria musicale con Giuliano Biasin (Esibirsi in Regola), Massimo Benini (Edizioni e Diritto D’autore), Fabio Gallo (Promozione Radiofonica), Daniela Esposito (Ufficio Stampa);


Tra i live:


. Falla Girare con i Festival aderenti al circuito Rete dei Festival: Eleviole, Irene Lombardi (Premio Bruno Bottiroli), Disco Zodiac (Incisioni), Il Solito Dandy (Il Meeting Mare), La Luna (EdicolAcustica), Ilaria Allegri e Luca Carrubba (Cultural’mente Indipendente), BAOBAB (Pagella Non Solo Rock), Hotel Monroe (Rock Targato Italia), Grace N Kaos e Giovi & Massimo Francescon Band (Voci per la Libertà), Cane sulla luna (Premio InediTO Colline di Torino), Lift (Roccalling), Erica Salvetti (Varigotti Festival), Cieli Neri Sopra Torino (Orzorock), Humus (Upload),  Acid Brew (Classic Rock Contest). Esibizione di Matteo Costanzo e intervento dei VIITO;


. It’s Up 2 You (Premio MEI al miglior contest italiano) con Nò Me, Bouganville, Pierniente, Portnoy e Cori;


. Special Guest: Fulminacci (Premio Giovani Mei – Exitwell), Mòn (Premio MEI – ExitWell al migliore gruppo indipendente 2019), Peligro e i Panta;


. SpaccailSilenzio, Duo Bellavista & Soglia, Deschema, Mezzavera, Le Cose Importanti (vincitori del Concerto del Primo Maggio di Taranto), I Tristi (vincitori del Concerto del Primo Maggio di Roma), Tredici Pietro (Premio Hip Hop Mei), Morgan (Premio MEI alla carriera), Negrita (Premio Radio Rai Live);


. Premio dei Premi, Contest tra i vincitori dei concorsi di canzone d’autore dedicati a storici artisti della musica italiana, ideato e diretto da Enrico Deregibus e Giordano Sangiorgi. Saranno in lizza: Apice (per il Premio De André), Valentina Balistreri (per il Premio Lauzi), Chiara Effe (per il Premio Mario Panseri), gli Estro (per il Premio Pigro – Ivan Graziani), i Folk n’ Roll (per il Premio Manente), i Frigo (per il Premio Ciampi), Francesca Incudine (per il Premio Bianca D’Aponte), Giacomo Rossetti (per il Premio Pierangelo Bertoli), Micaela Tempesta (per il Premio Bindi). Durante la serata si esibiranno come ospiti: Riccardo Sinigallia (“Ciao cuore” eletto miglior disco del 2018), Giovanni Truppi (premio PIMI 2019), Cristina Donà e Ginevra di Marco (Premio “Speciale MEI”). Sarà assegnato un Premio speciale “Indie Music Like”  a Margherita Zanin per il suo disco “Distanza in stanza”. Consegnerà il riconoscimento Michele Monina, che premierà inoltre Irene Ghiotto con il primo Premio Anatomia Femminile;


. Materiali Musicali and Friends a cura di Marco Mori con Gaia Tenti, Alessandro Bellati, Martina Maggi, Marcondiro, Giuseppe Anastasi, Cesare Isernia, Enrico Zambelli, Domenico Barbera, Malavoglia, Capitolo 21, RadioLondra, Deschema e Trio Kaos.


... e tanti tanti altri.


Domenica 6 ottobre.


. Forum del giornalismo musicale a cura di Enrico Deregibus, quarta edizione. Seminario, in collaborazione con il settimanale “Il Piccolo“, sul giornalismo musicale. Tra i relatori Federico Durante, direttore di Billboard; Marco Mangiarotti, critico musicale, già vicedirettore de “Il Giorno”; Vincenzo Martorella, critico musicale; Vincenzo Cimino, musicista e membro commissione cultura Ordine dei giornalisti;
. MEI Music Lab e Campus MEI Workshop “It’s up 2U! Mettersi in gioco nell’epoca dei social” con Emanuele Binelli e Sara Iacovo ”;


. MEI Music Lab: Il metodo FBFS – Floor Barre For Singer per cantanti e performer” con Deborah Bontempi; “La Produzione Musicale nell’era digitale” di Max Monti e Pakkio Sans e Danila Satragno presenta “Tu sei la tua voce”;


.Finale Superstage con l’esibizione delle band finaliste: Diplomatico e il Collettivo NincoNanco, ABC  Positive + , Olivia e Praino e assegnazione del Premio Freak Antoni consegnato da Oderso Rubini e Premio da parte di Next Generation;


.Giovani Talenti della Terra di Romagna (il contest a cura del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti con il sostegno della Legge sulla Musica della Regione Emilia-Romagna) esibizione di: Balto, Argento, OOTB, Rosaspina, Silki e Lucertole;


. Esibizioni live di Max Mura, Andrea Seffusatti, Cassa / Devis (Next Generation), Daniela Burba (Voci D’Oro), Stefano Ronchi (Voci D’Oro), Michele di Tommaso, Violet Blend, Saele e la Masada Blu, Ground Control, Plainn, Alan Spicy, All Broken 29, Ozionà e AnimaD, Antonio Stragapede “Onda Storia di Uomini e Chitarre”;
. Red&Blue Music Relations e Network UStation il premio Mei25 per i 5 anni di Uniweb Tour insieme a Web Radio RadUni. Si esibiranno: PEDROEQEI3, Zendar Off, Paul Pedana, Mosè Santamaria, Cortellino, Samuele Pronto (vincitore DeeJay On Stage 2019), Kram, Edro Mania, Alex Castelli, Abate, Filippo Perbellini, Cristallo, Street Clerks, Petra Magoni, Paolo Benvegnù e Nicholas Ciufferi in I Racconti delle Nebbie;


. Il live della rock band Love Noise Market.

Questi sono solo alcuni degli eventi del MEI di quest'anno. Per il programma completo vai qui.