Devi assumere una posizione ottimale delle mani per suonare la chitarra e non avere difficoltà man mano che gli accordi si complicano. Imparando fin da subito la posizione corretta delle mani, sarai in grado di imparare nuove tecniche in modo semplice.

Note sulla tastiera della chitarra

La mano sinistra

Vuoi suonare accordi o singole note?

Consiglio numero 1:

Premi sulle corde vicino al tasto. Ma ricorda, no sul tasto perchè potrebbe venir meno il suono, e perdere d'intensità.

Questo piccolo accorgimento evita che la corda possa produrre sgradevoli vibrazioni metalliche, e riduce la pressione necessaria a ricavare una nota.

In questo modo potrai suonare con un tocco più leggero, e di conseguenza in modo più scorrevole.

Consiglio numero 2:

Cerca di tenere le dita vicine alla tastiera, quando le sollevi sopra i tasti, in modo tale da ridurre al minimo i movimenti necessari quando ci si sposta tra gli accordi o le note.

Consiglio numero 3:

Per suonare le note usa la punta delle dita, a meno che non devi suonare più note con lo stesso dito. Usando la punta delle dita il suono sarà più diretto e pulito.

Consiglio numero 4:

Il pollice, che dovrai posizionare dietro il manico della chitarra, dovrai appoggiarlo al centro della parte posteriore del manico. Mentre le dita saranno appoggiate sulla parte della tastiera, in modo perpendicolare sulle corde.

Posizione delle mani sulla tastiera della chitarra

La mano destra

Consiglio numero 1:

Se suoni con il plettro, tienilo tra l'indice e il pollice in modo che sporga appena dalla punta delle dita.

Consiglio numero 2:

Il plettro deve essere tenuto bene, per fare in modo che non sfugga di mano, ma soprattutto per fare in modo che colpisca per bene le corde per far uscire un suono gradevole. Ovviamente non esagerare, perchè se no il suono potrebbe risultare l'opposto, cioè sgradevole, e non solo. Una presa eccessiva potrebbe provocare tensione muscolare nella mano e nel braccio, con la conseguente perdita di mobilità.

Consiglio numero 3:

Il modo più efficiente per suonare note singole è quello di alternare pennate verso il basso a pennate verso l'alto.

Nota bene:

  1. Non appoggiare i gomiti e cerca di avere più libertà di movimento possibile.
  2. La parte interna del palmo deve stare ad una piccola distanza dal bordo del manico.
  3. Quando passi da un accordo all'altro cerca di minimizzare i movimenti senza togliere la mano dalla posizione completamente. In questo modo ti sforzerai e ti stancherai di meno, e sarà più facile passare da un accordo all'altro, da una posizione all'altra.
Come tenere il plettro sulla chitarra

Ti consigliamo il libro Manuale completo di chitarra. Corso per principianti di Massimo Varini.

Descrizione del libro:

L'obiettivo di questo manuale è quello di farti suonare la chitarra in modo rapido e semplice. Utilizzando questo metodo avrai a disposizione diversi "strumenti didattici" che non ti lasceranno "solo" con il tuo strumento, permettendoti di apprendere suonando, guardando e persino comunicando con veri insegnanti di chitarra. Ecco gli strumenti didattici che avrai a disposizione: manuale con 40 lezioni efficacemente spiegate con l'ausilio di box per gli accordi con relative fotografie delle posizioni, tablature, spartiti (il tutto esposto gradualmente). L'uso di semplici simboli prima di ciascuna lezione ti aiuterà a conoscere gli strumenti di cui avrai bisogno; con simboli come "lampadina", "occhio" o "caramella" che semplificano la navigazione all'interno del Manuale. VOW (video on web): una formula ormai collaudata della didattica targata "Varini" che ti permette di accedere a tutti i contenuti video di altissima qualità con pochi click. I bideo delle 40 lezioni e dei contenuti extra (in totale una cinquantina di video) realizzati con un linguaggio semplice e diretto, permettono di seguire le lezioni partendo indifferentemente dai video o dal manuale o, nel modo più efficace, usando entrambi per focalizzare gli obiettivi; sono presenti importanti capitoli sull'accordatura, la postura e fondamentali "utilities" come consigli sul come si cambiano le corde, la postura e tanto altro. IL software Songmaker ideato dall'autore appositamente per questo manuale, è di grande ausilio per gli esercizi, nonostante l'avvento delle modernissime app. Nel software, accessibile online, si possono visualizzare e ascoltare tutti gli accordi di chitarra, si trova un accordatore, un audio player con tempi di batteria da usare per gli esercizi e per suonare le canzoni, il metronomo.