Musica contro le mafie 2019. Musica, storie e impegno per la 10° edizione

Musica contro le mafie 2019. Musica, storie e impegno per la 10° edizione

Musica contro le mafie 2019 partirà alla grande con artisti che presenteranno canzoni con tematiche anche impegnative, con numerosi ospiti, tra cui già si è saputo qualche nome: Willie Peyote, Giorgio Poi e Margherita Vicario.

Ma musica contro le mafie è molto di più, non è solo musica, ma anche cinema, spettacoli, incontri, workshop per raccontare storie di chi ha vissuto le barbarie delle mafie e dell’illegalità.  Tra gli ospiti, ci saranno anche saggisti, giornalisti ed esperti del fenomeno mafioso come Lirio Abbate e Antonio Nicaso.

L’obiettivo della manifestazione resta il forte impegno nella diffusione dei valori di responsabilità e  cittadinanza attiva.

Musica contro le mafie sta diventando un appuntamento annuale molto importante, lo testimoniano le numerose candidature presentate quest'anno per la 10° edizione, più di 510 candidature. Un risultato molto soddisfacente, che fa riflettere su quanti artisti hanno qualcosa da dire attraverso la loro musica e le loro canzoni.

I 5 giorni di musica contro le mafie si svolgeranno a Cosenza dal 3 al 7 dicembre 2019.

Noi abbiamo avuto il piacere di intervistare il presidente e il fondatore della manifestazione Gennaro De Rosa, che ha affermato: ''Musica contro le mafie è oggi una associazione della rete di Libera (associazioni, nomi e numeri contro le mafie) e ne è una espressione diretta. Don Luigi Ciotti è il nostro presidente onorario. E’ una associazione che si occupa di diffondere buone idee e buone prassi da contrapporre alla “globalizzazione delle cattive idee”. Facciamo tutto questo con progetti di formazione civile e pedagogia antimafia, laboratori nelle scuole, pubblicazione di strumenti editoriali, un lavoro di diffusione attraverso i social network e utilizzando le nuove tecnologie per raggiungere i più giovani nei luoghi reali e soprattutto virtuali che frequentano. Gli artisti che appoggiano questo progetto sono tanti e le loro testimonianze sono fondamentali per scuotere i piu’ giovani. Da 10 anni organizziamo e promuoviamo il Premio Nazionale "Musica contro le mafie" (insieme a numerose altre attività) un premio che muove attorno a sé un folto numero di artisti e pubblico di ogni genere e provenienza, coniugando tematiche sociali con la musica capace di avvicinare i più giovani. Da 4 anni ormai, a Cosenza  (nella prima settimana di dicembre) organizziamo la "5 Giorni di Musica contro le mafie" con ospiti appartenenti al mondo della musica, dello spettacolo, del giornalismo, dell'impegno antimafia e della memoria''.

E ancora:  ''Ogni anno ci piace cambiare il tema del contest. Quest’anno abbiamo scelto “oltre i confini”; è un invito a stimolare un pensiero preciso, verso un mondo senza barriere, senza divisioni di credo e di razza, senza poteri che oscurino cuori e menti. La creatività che stimola le nostre coscienze e stuzzica il desiderio di cercare l'unione nella diversità e farsi portatrice di un cambiamento profondo "guidato dalla musica" con gli artisti in prima linea. Quest’anno le novità saranno numerose, tanti premi per il primo classificato: showcase in alcuni dei più importanti Festival Italiani grazie alla Partnership con Keepon Experience e Doc Servizi; l’esibizione su uno dei palchi piu’ importanti degli ultimi anni, che coniuga musica ed impegno,  che è quello dell'Uno Maggio Libero e Pensante di Taranto; sarà ospite in più tappe di "Casa Sanremo Tour 2020" e ovviamente sarà premiato e si esibirà presso Casa Sanremo; riceverà anche una contributo destinato allo sviluppo della propria attività artistica. Ci saranno anche tantissimi premi speciali assegnati dai partner come il Cub Tenco, Il Primo Maggio di Roma, Officine Buone, Polizia Moderna, Siae…e tani altri. Le novità piu’ grosse saranno quelle che avremo alla nuova edizione della “5 Giorni di Musica contro le mafie”… per ora non posso anticipare nulla''.

Do you have any presale question to ask?

Lorem Ipsum is simply dummy text of the printing and typesetting industry. Lorem Ipsum has been.