Il cantante egiziano Nasser Ata Alla ci presenta il suo primo singolo "Collo Alla Halla".

Una contaminazione di sonorità e culture, che vede protagonista un egiziano che canta in italiano e un italiano che canta in arabo, perchè ognuno può imparare dall'altro, l'unione fa la forza, e soprattutto la musica può superare le barriere culturali, divenendo di tutti e per tutti.

E' un brano ricco di positività, con un ritornello orecchiabile, emozionante e coinvolgente, e un testo trasparente, limpido e sincero.

Nasser Ata Alla tira fuori tutta la sua sensibilità, cantando ad alta voce la speranza, il riscatto, la voglia di condivisione. Il suo intento è quello di tramandare messaggi di fratellanza, condivisione e unione. E' attraverso la fiducia tra le persone e l'amore, che si può combattere contro un mondo di paura ed egoismo.

Il brano racconta la sua storia e il suo arrivo in Italia, il momento delicato che stiamo attraversando a causa del Covid, e l'importanza di essere uniti in periodi come questi, di aiutare il prossimo e di trovare il modo di superare le difficoltà.

Il cantante ha affermato durante un intervista per Musyance: "Avevo un sogno fin da piccolo, ed era quello di cantare e poter esprimere la mia passione per la musica. La situazione creata dal Covid mi ha poi dato il tempo di potermi dedicare a questo. Ho voluto, tramite la musica, esprimere alcuni sentimenti e ideali che sentivo dentro di me: ho voluto raccontare la mia storia, parlare di umanità e integrazione sociale facendo cantare un italiano in arabo mentre io cantavo in italiano. Inoltre, avendo vissuto personalmente con la mia famiglia la paura procurata da questo virus, ho voluto sfidarlo con le mie parole per portare speranza in questo difficile momento. Infine ho voluto anche comunicare che, chiunque lui sia, è tra noi per aiutarci e salvare le nostre vite."

Nel ritornello di "Collo Alla Halla" sussurra:

"Voglio aprire la finestra del cuore E che la gente sia uguale in amore Voglio aiutare chi mi tente la mano Voglio un mondo dove ognuno è più umano Voglio un gran cuore per sorridere al mondo E che la vita abbia amore profondo Dio dammi forza per fermare il flagello Che io vinca questo grande duello".

Trasmettere questo tipo di messaggi attraverso una canzone è sempre ammirevole, e quando il tutto è condito da semplicità e ambizione, lo è ancora di più.

Il testo della canzone è stato scritto da Gianfranco Faini, che si è occupato anche della Regia e del Mix Video; mentre la musica, gli arrangiamenti e il mixaggio sono stati curati da Emilio Rossi. Il brano è stato registrato presso lo studio Phoenix di Castelmella (Brescia).

Chi è l'artista?

Nasser Ata Alla è un cantante egiziano. Attraverso la sua musica vuole comunicare messaggi di positività, speranza, condivisione e riscatto. Ha raccontato la sua storia attraverso un libro "Nasser da clandestino a cittadino", edizioni Paoline. Il suo primo singolo s'intitola Collo Alla Halla, accompagnato da un videoclip, che è possibile guardare su YouTube.

Contatti:

https://www.youtube.com/channel/UCzLRPMoC57fiM88m1E_lQnQ

https://www.instagram.com/nasser_ata_alla/

 

Dott.ssa Angela De Gregorio, Musica & Comunicazione