“Tornare a sognare”, il nuovo singolo del musicista e cantautore Francesco Aubry, è uscito Venerdì 03 Aprile.

È un brano sperimentale… che non segue una struttura standard o almeno quella a cui siamo abituati. Inizia come un brano elettronico, aggiungendo man mano sonorità più pop e dance, proprie della musica italiana.

Lo stile è evidente. Ha saputo creare una sua identità musicale che lo contraddistingue, e lo catapulta in un mondo che ha fatto diventare suo. Ogni suono, ogni strumento, ogni composizione è di sua produzione…  ha seguito tutto il processo creativo, dando un tocco originale e riconoscibile alla sua musica.

Originale e coinvolgente, è un mix di suoni moderni e attuali, il risultato di un lavoro di ricerca di suoni, divenuto nel tempo più maturo e personale.

L’intero lavoro è retto dal sound elettronico con l’uso di sintetizzatori e una sezione ritmica acustica con il basso Hofner e la batteria.

Il cantautore ha voluto mettere l’accento su un tema molto attuale, quello della tecnologia, dei social e degli smartphone che sono uno dei mezzi più utilizzati dagli adolescenti e non solo. Il problema è quando diventa come una droga di cui non puoi farne a meno, e ti tiene incollato tutto il tempo senza farti prestare attenzione alle altre cose importanti, come la vita reale. Lui riferisce di voler uscire da tutto ciò e non omologarsi alla massa, ma pensare di testa sua e di ritornare a sognare, cioè tornare a vivere delle piccole cose della realtà che ci circonda. E di non essere una pedina di un mercato in cui si è consumatori e prodotto allo stesso tempo.

“Mi hanno preso e analizzato

Giudicato e condannato

Trascinato in una cella confortante

Per la mia mente

Voglio pensare in modo differente

E non sembrare uguale all’altra gente

Per troppo tempo sono sempre stato Solo un prodotto omologato

Ma io voglio restare

Scollegato e non pensare

Perdermi

Tornare a sognare - tornare a sognare”

Francesco Aubry è un musicista poliedrico, che si occupa un pò di tutto a 360°: dalle registrazioni delle tracce all'uso degli strumenti, dai componimenti delle canzoni agli arrangiamenti, dal mix delle tracce al mastering finale.

Come lui stesso spiega “è una scelta dettata dall'attuale necessità e desiderio di rendermi al 100% indipendente da ogni tipo di produzione esterna, mi stimola e mi rende completamente libero di sperimentare e muovermi senza condizionamenti, con rapidità e possibilità di intervento illimitate se non dalla fantasia. In questa fase del mio percorso non sento la necessità di condividere il lavoro con altri musicisti e sono piuttosto concentrato nel cercare una mia personale identità sonora e stilistica".

“Tornare a sognare” è possibile trovarlo in radio, su Spotify, iTunes e su tutti i principali stores digitali, accompagnato da un videoclip disponibile su YouTube.

Chi è l'artista?

Francesco Aubry è un polistrumentista Napoletano, cresciuto nella provincia di Cuneo. E' stato dapprima un tastierista molto attivo nei live della scena Torinese specializzandosi negli anni nel riproporre il sound di mostri sacri come Pink Floyd e Doors, ma con un background che affonda le radici musicali nelle scritture dei Queen e di alcune selezionate band della scena Prog nostrana del passato come PFM e Orme, con una grande ammirazione per i cantautori piu’ d’avanguardia come Battiato e Battisti su tutti. Polistrumentista e appassionato di sintetizzatori, si affaccia nell’ultimo periodo al mondo della scrittura e della produzione con un album dal titolo ''Lontano da quì'', scritto e registrato in poche settimane e immediatamente edito da etichetta indipendente nell'Aprile 2019.

Contatti:

Video promo "Tornare a sognare": https://youtu.be/rC8prYCPNro

Sito web: www.francescoaubry.com

Link Spotify: https://open.spotify.com/artist/0zGzsjcYSjI8sTmxEUG08m?si=Mai7JX8bSdWazhtSna8haQ

Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UClv-yb8efLoy4d1mDa5FGJg

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/cekkomusic

Francesco Aubry (@francesco_aubry) • Instagram photos and videos
TORNARE A SOGNARE: https://youtu.be/itajTQF4V40

Dott.ssa Angela De Gregorio, Musica e Comunicazione