Indice Contenuti:

"Napule è" è una canzone del cantautore Pino Daniele, inserita nel suo album di esordio Terra mia.

Testo della canzone "Napule è" di Pino Daniele

— Titolo, Napule è

Napule è mille culure
Napule è mille paure
Napule è a voce de' criature
Che saglie chianu chianu
E tu sai ca' non si sulo

Napule è nu sole amaro
Napule è ardore e' mare
Napule è na' carta sporca
E nisciuno se ne importa
E ognuno aspetta a' sciorta

Napule è na' camminata
Int'e viche miezo all'ate
Napule è tutto nu suonno
E a' sape tutto o' munno
Ma nun sanno a' verità

Napule è mille culture
(Napule è mille paure)
Napule è nu sole amaro
(Napule è addore e' mare)
Napule è na' carta sporca
(E nisciuno se ne importa)
Napule è na' camminata
(Int' e viche miezo all'ate)

Napule è tutto nu suonno
E a' sape tutto o' munno
Napule è mille culure
(Napule è mille paure)
Napule è nu sole amaro
(Napule è addore e' mare)

Significato della canzone "Napule è" di Pino Daniele

La canzone parla di Napoli, delle sue bellezze e contraddizioni. Da un lato Napoli è una città contaminata di mille colori, contornata dal mare e dai suoi vicoli particolari. Dall'altra parte lo stesso artista ammette che Napoli è una città difficile, dove molto spesso c'è rassegnazione e non c'è voglia di cambiare e migliorare la situazione.

Curiosità della canzone "Napule è" di Pino Daniele

"Napule è" è stata arrangiata da Antonio Sinagra, ed è l'unica canzone dell'album "Terra mia" a non essere stato arrangiato da Pino Daniele.

La canzone ha avuto un enorme successo, sono nate numerose cover, come quella di Mina, Gino Paoli, Laura Pausini.

E' diventata l'inno ufficiale del Napoli a partire dall'11 gennaio 2015.

Album Terra Mia

Terra mia è il primo album in studio del cantautore Pino Daniele, pubblicato nel 1977 dall'etichetta discografica EMI Italiana.